Ultim'ora

ARCE / TEANO – Omicidio Mollicone, è morto il papà di Serena: senza avere giustizia. La morte nell’anniversario del delitto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Arce / Teano –  E’ morto Guglielmo Mollicone, padre di Serena, la 18enne uccisa nel giugno del 2001. Guglielmo è morto senza avere giustizia per sua figlia. Da mesi lottava contro un grave malore che lo aveva colpito lo scorso novembre. Settantadue anni, Guglielmo, per 19 anni non si è mai arresto. Domani, primo giugno, sarebbe stato l’anniversario della barbara uccisione della figlia, Serena. Per quel delitto una intera famiglia di Teano (padre, madre e figlio) rischiano il processo.

Leggi anche:

Teano / Arce – Omicidio Mollicone, l’ex maresciallo Mottola e suo figlio: siamo innocenti (il video delle dichiarazioni)

ARCE / CASSINO / TEANO – Omicidio Mollicone, i difensori sollevano dubbi sul capo di imputazione (il video con le dichiarazioni dei Mottola)

ARCE / TEANO – Serena uccisa nella caserma dei carabinieri, la Procura chiede il processo per la famiglia Mottola

ARCE / TEANO – Omicidio Mollicone, Serena fu uccisa in caserma: pesante macigno sul futuro dei Mottola

ARCE / TEANO – Omicidio Mollicone, nuovamente sotto inchiesta la famiglia Mottola

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

MONDRAGONE – CONSEGNATI GENERI ALIMENTARI E DIP DAL SINDACALISTA Aboubakar Soumahoro (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto MONDRAGONE (di Alessandro Staffiero) – Generi alimentari, dispositivi di protezione e gel igienizzanti , sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.