Ultim'ora
Adriano Di Rubbo (a sx), a centro Emanuel Di Lello, Salvatore Di Lello (a dx)

Bellona – Spaccio di droga: dura condanna per tre giovani del posto

Bellona – Stavano prelevando stupefacente da un casolare abbandonato, ubicato nelle campagne di Bellona, vennero sorpresi dai carabinieri della stazione di Vitulazio e arrestati in flagranza di reato con l’accusa detenzione e fine di spaccio. Furono trovati in possesso di quasi 3 chilogrammi di hashish e circa 100 dosi di cocaina.  Hanno scelto di essere processati attraverso il rito abbreviato che ha permesso lodo di avere uno sconto sulla pena. Il giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha inflitto, ad ognuno degli imputati, una condanna a 4 anni e 6 mesi di carcere. Una condanna contro la quale i difensori dell’imputati hanno già annunciato ricorso in Appello. Protagonisti della vicenda sono il 22enne Adriano Di Rubbo, e i fratelli Salvatore ed Emanuel Di Lello, rispettivamente 21 e 18 anni.
Il giudice, quindi, ha confermato la valenza dell’impianto accusatorio nato dalle indagini svolte dai carabinieri della stazione di Vitulazio, guidati dal luogotenente Iannarella.

Guarda anche

Calvi Risorta – Capannone in fiamme, soccorsi sul posto (il video)

Calvi Risorta – I soccorsi sono sul posto e stanno operando per domare il rogo …