Ultim'ora

Disastro a Empoli: la pagina più nera della storia del Napoli


La partita di ieri a Empoli, senza alcun dubbio, è stata una delle pagine più nere della intera storia del Napoli.  E tuttavia si inquadra perfettamente in una annata epocale: mai una squadra, dopo uno scudetto vinto (e con quale AUTOREVIOLEZZA!) in tutta la storia della serie A, aveva avuto una stagione così disastrosa. La mia opinione sul perché di questa assurda debacle credo sia ampiamente nota a chi ha la bontà di leggermi su queste pagine o su FB: la incompetenza e l’arroganza del proprietario del Napoli che per assoluto disprezzo, amo definire “quello la” unito al suo viscerale odio verso Napoli e I Napoletani ha prodotto questo infame risultato. Non cito gli innumerevoli, pervicaci errori commessi da “quello la” perché sono sotto gli occhi di tutti. E tuttavia le ultime 3 partite (Atalanta, Frosinone ed Empoli) inducono a qualche ulteriore e più amara considerazione: i giocatori del Napoli, tutti o quasi, hanno perso ogni amor proprio nel senso che si sono lasciati travolgere dal cataclisma sportivo e societario creato da “quello la” con le sue scelte folli, e questo non è nè giusto nè tantomeno tollerabile. Il Napoli ha sì un padrone incompetente  e assurdamente arrogante ma è anche passione e speranza di milioni di tifosi che, aldilà di ogni opinione sulla squadra, la amano incondizionatamente. Bene: questi tifosi, il loro attaccamento, il loro amore incondizionato avevano DIRITTO ad un gruppo di giocatori, che aldilà di tutte le incredibili vicissitudini societarie, dessero anima e cuore in questo finale di campionato. Non lo stanno facendo. Perciò trovo del tutto giusto la dura contestazione che i tifosi presenti a Empoli hanno riservato alla squadra. Infine penso che davvero per avviare una qualsiasi ipotesi di rilancio del Napoli gran parte di questi giocatori vadano cambiati. Ovviamente resta da sciogliere un nodo grande come una casa: chi gestirà questa (molto) eventuale fase di rilancio del Napoli? E’ ovvio, almeno per me, che se “quello la” pretenderà ancora di essere il riferimento di questo percorso la stagione che sta finendo sarà certamente molto migliore di quelle che verranno.

Guarda anche

Capriati a Volturno – Carabinieri morto improvvisamente: domani i funerali di Pasqualino

Capriati a Volturno / Monteroduni – Sarà sepolto nella sua Monteroduni l’appuntato dei carabinieri morto …