Ultim'ora

Presenzano / Suviana – Sette operai morti nella centrale idroelettrica: recuperato il corpo di Vittorio

Presenzano / Suviana – È stato recuperato il corpo dell’ultimo lavoratore disperso nell’esplosione della centrale idroelettrica di Bargi al lago di Suviana, in provincia di Bologna. Non è stato ancora ufficialmente identificato ma quello che mancava all’appello, dei quattro dispersi, è il 68enne napoletano Vincenzo Garzillo, salgono così a sette i morti nel disastro. Vincenzo Garzillo era stato dipendente Enel della centrale di Presenzano, si occupava della riattivazione dei macchinari delle centrali idroelettriche. Compito che da un anno svolgeva per la Lab Engineering, ditta di Ortona (Chieti), che si occupa di metanodotti, impianti di perforazione e produzione di olio e gas, e di tecnologie innovative. Nella sua qualità di esperto era stato mandato a Suviana per supervisionare alle operazioni di riattivazione delle macchine.

Guarda anche

Capriati a Volturno – Carabinieri morto improvvisamente: domani i funerali di Pasqualino

Capriati a Volturno / Monteroduni – Sarà sepolto nella sua Monteroduni l’appuntato dei carabinieri morto …