Ultim'ora

ITALIANI SEMPRE PIÙ POVERI, MENTRE IL GOVERNO PENSA ALL’UCRAINA

Mentre il nostro governo appare soprattutto alla guerra in Ucraina e alle armi necessarie per sostenere Kiev e il suo burattino Zelensky, il numero di persone in povertà assoluta è più che triplicato, passando da 1,8 milioni a 5,6 milioni (il 9,4% della popolazione), di cui 1,4 milioni ha meno di 18 anni. Si prospetta un sovraccarico di 1.011 euro all’anno sul bilancio di ciascuna famiglia, dovuto all’aumento dei prezzi degli energetici (più 6,9 per cento), degli alimentari, ristorazione, trasporti, assicurazione auto, tariffe del servizio idrico, smaltimento rifiuti, imposte locali. Milioni di famiglie stentano ad arrivare alla fine del mese e nel tempo, hanno attinto mese dopo mese, ai risparmi diligentemente accantonati in passato, ora per molti questa risorsa, si è esaurita o si sta esaurendo. In sintesi come rileva l’Eurispes, gli Italiani sono sempre più poveri, tant’è che dai dati emerge che sono il 48,3% delle famiglie italiane che non riescono ad arrivare alla fine del mese. Il nostro è praticamente un Paese dalle tasche vuote. Questo governo non dà certamente forti segnali tesi a creare sviluppo e occupazione. La situazione economica e occupazionale richiede interventi forti e decisi, per rilanciare il sistema Paese.

Guarda anche

 Caserta – Capi d’abbigliamento contraffatti, donati alla Croce Rossa Italiana

Caserta – In data odierna il Comando Provinciale della Guardia di Finanza Caserta, previa autorizzazione …