Ultim'ora

Sessa Aurunca – Toraglie in Folk: al via dal primo Luglio la prima edizione del Festival del Folklore

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Arriva finalmente l’attesissimo evento Toraglie in Folk che il primo Luglio alzerà il sipario sulla prima edizione del Festival Internazionale del Folklore. Un progetto conservato nel cassetto da anni e fortemente voluto dal Sindaco di Sessa, Silvio Sasso, dall’Assessore al Turismo, Tommasina Casale, e dal Consigliere Comunale e Provinciale, Basilio Vernile. L’evento inizierà il primo Luglio sulle Toraglie e terminerà il 5 e il 6 Agosto, rispettivamente a Sessa e a Baia Domizia con la serata conclusiva. Uno spettacolo itinerante, all’insegna dell’interculturalità, con la partecipazione di gruppi Folkloristici nazionali ed internazionali che animeranno le serate. Italia, Macedonia, Moldavia, Messico e Cile, si uniranno in momenti di significativa convivialità. Una prima edizione da non perdere, programmata e organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con le Associazioni e le Pro-loco delle Toraglie e da uno staff di volontari giovani e meno giovani, entusiasti del progetto da realizzare. Gli ospiti potranno ammirare l’esposizione di oggetti antichi e antichi mestieri, di manufatti artigianali, degli usi e costumi peculiari di ogni frazione, degustando piatti tipici locali come la famosissima crespella. La conclusione della manifestazione è prevista per il 5 Agosto a Sessa, in concomitanza dell’evento Sessa Porte Aperte, e il 6 Agosto a Baia Domizia, dove le Pro-Loco e le Associazioni delle Toraglie esporranno i loro prodotti in occasione dell’ultima serata. “Si tratta di una kermesse fortemente voluta dall’Amministrazione per dare ancora più senso a ciò che si era detto in campagna elettorale. Da San Carlo a Levagnole, un unico territorio unito, con le Toraglie che rappresentano un angolo suggestivo del nostro comune da porre necessariamente al centro dell’attenzione dopo essere stato messo da parte per troppi anni – afferma l’Assessore Casale – . E’ una zona meravigliosa che conserva ancora tante bellissime tradizioni che vanno valorizzate e divulgate anche attraverso la cultura di questo Festival del Folklore. Siamo solo alla prima edizione e ci auguriamo che in futuro, ce ne siano tante altre, magari da realizzare anche nel resto delle frazioni. Un ennesimo segnale di espansione delle manifestazioni ai peculiari borghi aurunci, sarà dato anche con il coinvolgimento delle contrade nel Gran Torneo dei Quartieri del prossimo autunno perchè, questi luoghi bellissimi della nostra terra, vanno assolutamente tenuti in considerazione dal punto di vista culturale”. “In questa Amministrazione tutto il territorio è parte integrante e nessuno deve mai sentirsi escluso”, conclude con parole brevi ma incisive il Primo Cittadino, Silvio Sasso.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su giovannacestrone

Guarda anche

Sparanise – Vale Lp, l’artista emergente da un milione di stream

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.