Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Scuole aperte d’estate: ecco le attività e le modalità d’attuazione del Ministro Valditara

SCUOLA (di Nicolina Moretta) – Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, l’11 aprile ha firmato il decreto relativo alle scuole aperte d’estate. Come riportato dal quotidiano scolastico: “La Tecnica della Scuola”, il Ministro ha inviato una missiva ai direttori regionali, nella quale ha indicato le finalità: “azioni di potenziamento delle competenze, nonché attività di inclusione, socialità, ricreative per il periodo di sospensione estiva delle lezioni”. Per il Piano estivo: “Le istituzioni scolastiche pubbliche e le scuole paritarie non commerciali, primarie e secondarie, di primo e secondo grado, possono aderire all’avviso, proporre progetti che prevedano attività di potenziamento didattico, sportive, musicali, teatrali, ludiche e ricreative, e più in generale, tutte quelle iniziative che favoriscano la relazionalità, l’accoglienza e la vita di gruppo”. Inoltre: “Nell’ambito dell’autonomia organizzativa di cui dispongono, le istituzioni scolastiche possono ulteriormente arricchire l’offerta del Piano estate, singolarmente o in rete fra loro, grazie alle alleanze tra scuole e territorio”, compreso: “il coinvolgimento attivo delle famiglie e delle loro associazioni”. Il Ministro conclude la lettera con l’auspicio del coinvolgimento attivo di studenti universitari in fase di mentoring e di tutoraggio. E in conclusione il pensiero che scuola sia sempre più un luogo aperto e integrante per la comunità.

Guarda anche

ROCCAMONFINA – Auto contro moto: feriti due giovani roccani

Roccamonfina – Uno è figlio di una nota commerciante di castagne del paese, l’altro è …