Ultim'ora

TEANO – Arriva il circo con gli animali, la rivolta degli animalisti

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO  – Esplode la protesta degli animalisti per l’arrivo in paese di un circo che prevede l’utilizzo degli animali. I volontari dell’Enpa di Teano scrivono al sindaco Nicola Di Benedetto:  “il nostro Comune, grazie alla sensibilità e disponibilità del Sindaco, ha sottoscritto convenzione con ENPA Caserta per il controllo del randagismo e la protezione degli animali tutti. La scelta di operare in questa direzione ci rende incomprensibile, diremo anche incredibile, la notizia giuntaci dell’attendamento a breve di un circo con gli animali sul nostro territorio. Si tratta con evidenza di un equivoco e chiediamo pertanto di rivedere e quindi revocare un’eventuale autorizzazione concessa dagli Uffici del nostro Ente Comunale. Sottoscrivere una convenzione con ENPA e collaborare con questo ente significa condividerne le scelte e i principi nella direzione della protezione degli animali. Si tratta di una scelta di responsabilità e di civiltà. Non riteniamo si possa ancora tollerare di ospitare spettacoli in cui si utilizzano animali esotici a fini commerciali, spettacoli in cui agli animali vengono imposti comportamenti e condizioni tanto contrari alla loro natura da potersi considerare maltrattamenti. Gli animali non scelgono di esibirsi e non si divertono, il circo è per loro vita in gabbia, paura e terrore, addestramento coercitivo. Se la nostra Amministrazione vuole, insieme a noi, farsi portavoce di un messaggio di civiltà, non è proprio accettabile che il nostro comune dia ospitalità a spettacoli di questo tipo. Per questo la Delegazione di Teano dell’Ente Protezione Animali si appella al nostro Sindaco affinché adotti i provvedimenti necessari a vietare gli attendamenti dei circhi con gli animali, seguendo l’esempio di “colleghi” di tante altre città italiane dove sono state adottate misure restrittive per i circhi. Si possono ammirare spettacoli con bravissimi artisti che non sfruttano nessun animale. Nel caso specifico di Teano, la zona individuata per l’attendamento è inoltre frequentata da cani di quartiere regolarmente censiti, da ASI veterinaria e Comune, e accuditi dai volontari locali, la presenza del tendone in loco sarebbe una causa di rischio per i cani e. nella migliore delle ipotesi, di un loro allontanamento. Alle autorità competenti chiediamo sin da ora di non autorizzare attendamenti nel territorio comunale, di revocare eventuali autorizzazioni per tutto quanto scritto, di adottare misure restrittive per i circhi con animali; chiediamo, nell’eventualità che esso si attendi a breve sul territorio di Teano, di effettuare i dovuti controlli, verificando la rigorosa applicazione della normativa Cites, e di cambiare la locazione dell’attendamento per le ragioni sopra scritte; chiediamo infine di sanzionare e rimuovere le eventuali affissioni abusive che pubblicizzano la presenza della struttura”. 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Schianto in moto, ferito 30enne: trauma cranico e diverse fratture

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – E’ ricoverato presso l’ospedale di Piedimonte Matese, nel reparto di terapia intensiva. …

un commento

  1. Animalisti del c…zo avete rotto i cog…ni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.