Ultim'ora

GALLUCCIO – “ Porto di Mola”, festa grande nel mondo contadino

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Galluccio (Nicolina Moretta) – In queste notti ferragostane ritorna una festa del mondo contadino. Nella tenuta agricola “ Porto di Mola”, quasi 500 ettari di terreno coltivati prevalentemente a ulivi e viti, dislocati su tre comuni: Galluccio, Mignano Monte Lungo e Rocca D’Evandro, s’inaugura l’ultimo acquisto: il frantoio oleario nuovo che può servire tutto l’Alto Casertano. Il titolare dell’azienda agricola, Antonio Esposito ne spiega il funzionamento e dice che chi è rimasto legato all’idea del frantoio con il mulo e la ruota di pietra non si ritroverà in questo nuovo frantoio realizzato secondo i criteri scientifici più moderni che garantiscono ugualmente la genuinità del prodotto. I mezzi e i modi di fare agricoltura cambino, ma lo spirito contadino di festeggiare l’evento e la novità con l’entusiasmo del passato, permangono immutati nel tempo. E allora negli ampi spazi all’aperto  dell’azienda agricola vi è un’orchestra composta da maestri musicisti del teatro la Scala di Milano che deliziano gli innumerevoli ospiti con canzoni di Lucio Dalla, Mina e melodie napoletane. Né manca un buffet  a base di prodotti tipici locali e per l’occasione il lancio di un nuovo vino: “Donna Elena”, in omaggio a chi portò questo nome e contribuì al benessere dell’azienda.

Guarda anche

Napoli / Svizzera – Libro “Uno Svizzero Napoletano”: l’orgoglio di un’azienda italiana

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Napoli / Svizzera – “Uno svizzero napoletano. L’orgoglio di una grande azienda italiana” è il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.