Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Comune, Robbio non si dimette

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

VAIRANO PATENORA – Giovanni Robbio non si dimette, ancora. Il sindaco ha affrontato il dibattito in aula replicando alle tante accuse provenienti dai banchi delle opposizioni. “Non mi piegherò mai ai vostri ricatti”. Questa la frase che Robbio ha diretto  verso i consiglieri che avevano parlato in precedenza. Alla fine sono rimasti delusi coloro che attendevano le dimissioni del primo cittadino. Un atto che potrebbe però arrivare nelle prossime ore, magari oggi stesso, se non dovessero giungere novità eclatanti. Dimissioni che porterebbero all’ente di via Roma il commissario prefettizzio che dovrò poi traghettare il municipio fino alle elezioni della prossima primavera. Artefice di questa crisi  è l’assessore Pasquale Picozzi che da molto tempo non si presenta più in consiglio comunale – assente anche ieri sera –  facendo mancare quindi i voti necessari al governo di Giovanni Robbio.

La maleducazione
Il consigliere comunale di minoranza Aldo Di Muccio ha definito un  giornalista “straccione” solo perchè nei giorni scorsi aveva riportato l’ipotesi, circolata negli ambienti politici del paese, secondo cui Di Muccio avrebbe salvato Robbio. Una semplice ipotesi che doveva essere chiaramente verificata ieri sera in consiglio.  Ma il medico Di Muccio non ha avuto  mezzi termine nell’offendere e nel minacciare – “avrei voluto prenderlo a schiaffi” – il giornalista durante il consiglio. Non basta una laurea ne il consenso popolare per trasfromare una ‘semplice’ persona in un degno rappresentante del popolo.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Castel Volturno – Municipio, il Sindaco Petrella si dimette: “Non ci sono le condizioni”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno – Il sindaco di Castel Volturno, Luigi Petrella, ha annunciato di lasciare la …

un commento

  1. il mio sfogo non era riferito a nessun giornalista ma ad un certo modo di fare giornalismo…in trenta anni di vita politica non ho mai tradito nè fatto salti da una sponda all’altra …mai …forse anche per questo raccolgo consensi a man bassa che forse neanche merito…e la sola ipotesi giornalistica mi manda in bestia…aggiungo che il “suggeritore” di questi articoli che si annida nel cons.comunale prima o poi farà la fine del topo…mi è chiaro il subdolo tentativo di condizionare le nostre libere scelte…non ci riuscirà come non ci è mai riuscito in tanti anni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.