Ultim'ora

CAPUA / SANTA MARIA CAPUA VETERE / VITULAZIO – Bimba ferita a colpi di pistola, ecco perché sono stati arrestati genitori

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CAPUA / SANTA MARIA CAPUA VETERE / VITULAZIO – L’arresto di Luisa ed Enrico non ha alcuna relazione con l’aggressione e il ferimento della loro figlia, di appena tre anni.  Un fatto sul quale i carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere e Capua stanno ancora facendo luce. In realtà i due coniugi sono stati arrestati in base ad un ordine di cattura europeo. L’accusa contro Enrico e Lucia è quella di truffa e appropriazione indebita. Fatti contestati dalla Procura tedesca che ha voluto l’arresto dei due per poterli processare. Avrebbero sottratto circa 20mila euro ad un anziano tedesco con il quale aveva stretto amicizia. Avrebbero approfittato della sua buona fede facendosi firmare una procura con la quale avrebbero prosciugato il suo conto corrente.  Inoltre, la coppia di Capua, avrebbe utilizzato anche una carta di credito, intestata alla vittima.  Queste, in sostanza, le accuse contro la Enrico e Luisa per cui la procura tedesca chiede la loro estradizione in Germania. Estradizione alla quale l’avvocato della coppia sembra essere intenzionato ad opporsi. Giallaurito Enrico, e De Crescenzo Luisa, sono domiciliati a Capua

Leggi anche:

CAPUA – Bimba ferita a colpi di pistola, arrestati i genitori

Guarda anche

Pignataro Maggiore – Truffa ai danni del comune di Roma e all’Esercito, indagati il sindaco Magliocca, assessori e segretari comunali

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pignataro Maggiore – La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nell’ambito dell’indagine, ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.