Ultim'ora

CASERTA / CASAL DI PRINCIPE – Cosentino torna a casa per i domiciliari: si decide sul trasferimento a Caserta

CASERTA – Domiciliari a Caserta per Nicola Cosentino. L’ex deputato del Pdl potrebbe tornare molto presto nella sua casa di via Giannone. Cosentino è attualmente sotto custodia in una villa di Sesto Campano in provincia di Isernia. I suoi legali Letizia, Stefano Montone e Agostino De Caro hanno presentato a riguardo qualche giorno fa istanza di trasferimento a Caserta al collegio del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere dove si sta celebrando il processo «Il Principe e la scheda Ballerina» in cui l’ex sottosegretario è imputato per reimpiego di capitali illeciti aggravati dall’aver agito per favorire il clan dei Casalesi in relazione alla costruzione, mai avvenuta, di un centro commerciale. Per lo staff di difensori, le esigenze cautelari si sarebbero ampiamente affievolite tenuto conto soprattutto delle decisioni prese nei mesi scorsi (l’ultima ad agosto) dalla Corte di Cassazione che ha fatto cadere parte dei reati inizialmente contestati dalla DDA di Napoli, in particolare la corruzione e il riciclaggio. Il presidente del collegio Orazio Rossi potrebbe così comunicare la decisione già domani, 18 ottobre, quando si terrà l’udienza del processo in cui saranno ascoltati i pentiti Roberto Vargas e Orlando Lucariello. Cosentino è imputato in un secondo processo in corso davanti ad un diverso collegio del tribunale di Santa Maria per concorso esterno in associazione mafiosa.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Cellole – Furti a Baia Domizia: le vittime indignate dall’apatia dell’amministrazione

Cellole – “Niente, nessuno prende a cuore il problema, siamo soli. Gli amministratori non sopportano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *