Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE / CASERTA – PD, elezione del segretario: Cappello si candida nella lista di Vitale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIEDIMONTE MATESE – Il sindaco Vincenzo Cappello sarebbe uno dei sette capilista. Una sorpresa dopo l’altra,  quindi, sembra caratterizzare quest’ultima fase della formazione delle liste per l’elezione del nuovo segretario provinciale. Il sindaco Cappello da segretario uscente sembrava avere il partito in pugno e sembrava avviarsi verso la riconferma. Poi, in pochi giorni, il PD si è sfaldato in mille rivoli e sono spuntanti due concorrenti: Giuseppe Roseto e Raffaele Vitale. Il segretario uscente tentenna, vacilla e cade: annuncia il suo ritiro dalla sfida e decide di sostenere uno dei due “rivali”. Cosi si schiera al fianco di Vitale. Ora sembra essere addirittura candidato nella lista di Vitale. Così il sindaco di Parete Raffaele Vitale  schiera al suo fianco l’attuale segretario provinciale del Pd Vincenzo Cappello. Con lui anche il suo predecessore Dario Abbate e l’area che fa capo a Stefano Graziano. Confermata, tra gli altri, la partecipazione di Lucia Esposito, del consigliere provinciale Giuseppe Stellato, di Camilla Sgambato, Marco Villano, Nicola Ucciero e dell’esponente renziana Raffaella Zagaria, oltre che Luigi Munno, sindaco di Macerata Campania. Prevista infine la partecipazione dei consiglieri comunali di caserta, Enrico Tresca e Franco De Michele.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Alvignano – Consiglio comunale, Marcucci: il sindaco è incompatibile

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Alvignano – Il gruppo di minoranza consiliare, guidato dall’ex sindaco Angelo Marcucci, ha presentato un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.