Ultim'ora
Nicola Cosentino

Casal di Principe – Camorra e politica, Cosentino condannato a 10 anni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Casal di Principe – Dieci anni di reclusione per Nicola Cosentino. La Corte d’Appello di Napoli ha riformato “in peius” la pena inflitta nel processo di primo grado all’ex sottosegretario all’Economia accusato di concorso esterno al clan dei Casalesi.

La sentenza della corte partenopea è arrivata al termine della camera di consiglio conclusa pochi minuti fa. Per le toghe, la condotta malavitosa dell’ex politico è da considerarsi “perdurante” anche oltre il 2015.

In primo grado Cosentino era stato condannato dai giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere a 9 anni di reclusione. Un verdetto impugnato sia dalla Dda sia dalla difesa. Nel corso della sua requisitoria il procuratore generale ha chiesto 12 anni per il politico di Casal di Principe, ritenuto dagli inquirenti dell’Antimafia il referente nazionale del clan dei Casalesi.

Per l’ex sottosegretario si tratta della seconda condanna dopo quella per corruzione di un agente della polizia penitenziaria per far entrare in carcere mozzarella ed un Mp3. Cosentino è stato, invece, assolto negli altri due processi a suo carico: quello per la distribuzione di carburanti e quello per l’inchiesta “Il principe e la scheda ballerina”, sugli interessi del clan nella realizzazione di un centro commerciale a Casal di Principe.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Teano – Versano, acquedotto colabrodo. Da 6 giorni nessuno interviene

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – Da circa una settimana una perdita nella condotta della rete idrica comunale riversa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.