Ultim'ora

Sessa Aurunca – “Gravi criticità strutturali al Ponte sul Garigliano”, la Provincia di Latina ne dispone la chiusura. L’ordinanza

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Le condizioni strutturali del Ponte sul Garigliano, nei pressi di Maiano, non garantiscono la sicurezza degli utenti della strada e la Provincia di Latina ne dispone la chiusura in entrambi i sensi di marcia, per tutte le categorie di veicoli, con effetto immediato. È arrivata ieri, la decisione dell’ente, tramite l’ordinanza n. 13 del 13 aprile 2021 con cui è stata disposta l’interdizione al ponte fino al permanere delle condizioni di pericolo. “DIVIETO DI TRANSITO (Fig. II 46 Art. 116 – Regolamento di esecuzione) e del TRANSITO VIETATO AI PEDONI (Fig. II 54 Art. 117 – Regolamento di esecuzione) del ponte sul Fiume Garigliano e del tratto della S.P. 129 Maiano dal Km 1+000 al Km 1+057 e comunque fino al limite territoriale della Provincia di Caserta”, si legge nel documento emesso dalla Provincia. Il provvedimento si è reso necessario a seguito delle risultanze delle indagini strutturali eseguite sul ponte in questione, le quali oltre ad evidenziate numerose criticità “gravi ed estesi scartellamenti dell’intradosso della trave di bordo lato valle, della scarpata centrale, con espulsione di rilevanti porzioni di copriferro e corrosione dei fili di precompressione che in qualche caso risultano completamente ossidati e quindi tracciati….ha evidenziato tra l’altro che allo stato attuale non si può escludere il rischio di una rottura improvvisa della trave di valle”. Gli utenti del territorio, che dovranno spostarsi tra le due regioni, devono quindi utilizzare il ponte sulla diga a Suio, oppure i ponti nei pressi della variante di Formia, con l’augurio che il disagio venga risolto il prima possibile.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – In fiamme casa noto imprenditore, paura nella frazione Piedimonte. Probabile azione dolosa

Sessa Aurunca – E’ stata una notte di paura (quella di ieri) per la piccola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *