Ultim'ora

MONDRAGONE – Abusi edilizi, sequestrato complesso di 2000 metri quadri. Sarà demolito

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

MONDRAGONE – Nelle giornata odierna, la guardia costiera e la polizia locale di Mondragone, con l’ausilio di alcuni tecnici comunale, hanno proceduto al blitz apponendo dei sigilli a delle strutture di 61×21 metri realizzate senza alcuna autorizzazione in un terreno di circa 2000 metri quadri in località Stercolilli. Gli immobili, utilizzati prevalentemente come residenze estive, si presentavano sotto forma di aggregati edilizi contigui: sei già realizzati ed uno in corso di costruzione, collegate attraverso un comune viale d’ingresso di 60,50 metri x 3,75; il complesso edilizio include anche un ampio parcheggio coperto.

Dai riscontri delle forze di polizia operanti è emerso che i lavori di edilizia sono stati realizzati in assenza di qualsivoglia documentazione autorizzativa rilasciata dagli uffici comunali preposti e, riguardo la data di realizzazione degli manufatti, l’esecuzione degli stessi è iniziata, presumibilmente, circa 40 anni fa ed è avvenuta in più fasi. Per cui, è stata deferita presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere l’occupante dell’area abusiva F. R., donna 60enne di Marcianise, a cui sono stati contestati tutta una serie di reati in merito alla realizzazione di opere abusive realizzate in area demaniale in assenza di permesso a costruire su suolo di proprietà dello stato e in zona soggetta a vincoli archeologici, idrogeologici e sismici. A seguito di ulteriori accertamenti, la 60enne già era stata gravata di un ordine di demolizione per le opere precedentemente ed illecitamente realizzate, ordine mai ottemperato. Così, il Comune di Mondragone ha predisposto una nuova ordinanza di demolizione delle opere eseguite da F. R. L’intera area di circa 2000 metri quadrati con i relativi manufatti è stata sottoposta a sequestro su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietravairano / Annecy – Ultraciclismo, a vincere la gara Bikingman “X” è il pietravairanese Auriemma

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietravairano / Annecy – E’ italiano il vincitore della Bikingman “X”, la gara di ultracicling, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.