Ultim'ora

Mondragone – Coronavirus, rivolta contro gli immigrati bulgari: tensione fra manifestanti e polizia (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mondragone –  Scoppia la rivolta, a Mondragone. I locali contro gli immigrati bulgari colpevoli di non rispettare le regole imposte dopo l’esplosione di un focolaio di contagio da coronavirus. “Vergogna, vi dovete vergognare” urlano al sindaco e ai poliziotti, mentre affollano l’anticamera dell’ufficio del primo cittadino, Virgilio Pacifico. Tensioni forti fra polizia e manifestanti. (guarda il video)
La manifestazione in Comune, così come quella ai Palazzi Cirio sfociata in guerriglia, ovviamente non è stata autorizzata. “A manganellate li dovete prendere: perché vi siete fatti prendere in giro per tutti questi anni?” Hanno preso in giro tutta la città, solo qui a Mondragone si è osato violare una zona rossa: reagite, dove reagire, o lasciate fare a noi: voi giratevi dall’altra parte”. (guarda il video)
La violazione della zona rossa ieri mattina da parte dei bulgari residenti nel quartiere focolaio e la fuga di alcuni di loro intenzionati a non sottoporsi a screening ha scatenato una violenza sfociata in assalto di matrice razzista e in danneggiamenti. Chiedono la linea dura, i circa 200 manifestanti, e non si preoccupano di passare per gente avvezza alla giustizia fai da te. (guarda il video)

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TEANO – Via Rio Persico, strada chiusa e abbandonata. Residenti sul piede di guerra: andiamo dal Prefetto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – La strada Rio Persico da oltre un anno è chiusa al traffico per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × cinque =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.