Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – C’è il piano intercomunale di protezione, Montone rimpiange Cappello

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIEDIMONTE MATESE – Piano Intercomunale di Protezione Civile, pochi giorni fa è avvenuta la presentazione del progetto a Piedimonte Matese con i Sindaci dei Comuni di Alife, San Potito Sannitico, Castello del Matese, Gioia Sannitica, San Gregorio Matese ed il vice commissario prefettizio per il comune di Piedimonte Matese. Sei  amministrazioni  comunali unite per la sicurezza dei cittadini. L’Ingegnere Luminoso, redattore del piano che unisce sei comuni : “nessun piano può funzionare senza il coinvolgimento dei cittadini, sia attraverso un’azione di sensibilizzazione, sia attraverso la divulgazione del Piano di Protezione Civile”.
Durante la presentazione del progetto, il sindaco di Castello Del Matese, Antonio Montone, pur giudicando positivamente il risultato raggiunto, ha postol ‘accento sulla grave situzione che pesa sul Matese a causa del mancato finanziamento del completamento della messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici nell’area del Matese.  Così come manca ancora il finanziamento per la messa in sicurezza della strada, l’unica, di collegamento fra Piedimonte e Castello Matese. Nell’evidenziare questa grave carenza da parte del governo regionale, Montone ha elogiato l’attività e il ruolo guida svolto fino a pochi mesi fa dall’ex sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietravairano – Scontro con l’auto: milza spappolata, i medici rimuovono l’organo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietravairano – E’ stato necessario un intervento chirurgico per asportare la milza. L’organo aveva subito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.