Ultim'ora
Massimo Schiavone

SESSA AURUNCA – Schiavone tenta il ribaltone e chiede aiuto a Di Iorio, ma l’ex assessore risponde picche

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Massimo Schiavone medita la sfiducia al sindaco Silvio Sasso e chiede aiuto a Lorenzo Di Iorio. Quest’ultimo risponde picche. La politica sessana nelle ultime settimane si fa sempre più infuocata ed i rapporti più tesi. L’ex assessore ai Lavori pubblici della giunta Tommasino sembra essere in queste ore il ‘jolly’ della situazione, la carta da giocare per vincere la partita. Ma lui non ci sta. Avvicinato secondo indiscrezioni da più parti per ‘fare le scarpe’ al sindaco Sasso, Lorenzo Di Iorio avrebbe palesato la sua intenzione di restare da parte. ‘I panni sporchi si lavano in famiglia’, anche se questa ‘famiglia’ neo costituita è risultata frammentata già da subito. Il giovane Schiavone insieme ad Ida Zuccheroso ha dovuto imparare sulla sua pelle che Bismark aveva ragione “la politica è l’arte del possibile”. A Sessa Aurunca è diventata l’arte dell’imprevedibile. Dopo essersi candidato ed aver riscosso un’affermazione così forte Schiavone ha dovuto fare i conti con un sindaco che ha deciso di andare per la sua strada, senza tenere conto di chi ha contribuito alla sua vittoria. Ed ora, dopo più di un mese dall’insediamento, sembrerebbe intenzionato a tentare il ribaltone. Peccato che è stato individuato lo ‘strumento’ nella persona sbagliata. Lorenzo Di Iorio, infatti, non solo non ha accettato una simile proposta, ma sembrerebbe nelle ultime ore sempre più vicino al sindaco Sasso. A breve, infatti, si dovrà approvare il bilancio. E molti sono i dubbi sulla posizione dei consiglieri comunali di minoranza. Trattandosi dello strumento contabile elaborato dalla giunta guidata dal sindaco Luigi Tommasino, ci sono voci che circolano secondo cui Luca Sciarretta, Emilio Pecunioso, Luigi Del Mastro e Carlo Loffredo potrebbero votare in favore della sua approvazione. Dubbi, invece, sulla posizione di parte della maggioranza. Tutto dipenderà dai rapporti che Sasso riuscirà a ricucire in queste ore.

 

Guarda anche

Dragoni / Formicola – Comunità Montana, Lavornia abbandona Patriciello e abbraccia Zannini: è il nuovo “Imperatore” dell’ente

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Dragoni / Formicola – Silvio Lavornia ufficializza il suo “passagguio di cantiere” dal Centro Destra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.