Ultim'ora

SESSA AURUNCA – Discarica “La Selva”: dopo 26 anni un barlume di speranza per la bonifica

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca – Approvato il progetto preliminare per la caratterizzazione dei rifiuti e la successiva bonifica della discarica La Selva. Lo sversatoio di rifiuti, che si trova sulla strada che da Sessa porta a Roccamonfina, è stato chiuso nel 1992 dall’allora sindaco Renato Capriglione, in seguito alle lamentele della popolazione e da quel momento non è mai stato fatto alcun intervento di pulizia. La discarica, infatti, era diventato un “luogo comune” per tutti i camion provenienti da ogni regione d’Italia e anche da paesi europei. L’amministrazione comunale lavorerà di pari passo con la Regione, che ha inserito la discarica nel piano dei siti da bonificare con il finanziamento dei cinque milioni. Il primo passo, quindi, sarà quello di pervenire ad un progetto esecutivo della discarica per comprendere la reale natura dell’accumulo di rifiuti.

Guarda anche

Vairano Patenora – Rifiuti sepolti e tumori, ecco tutti i veleni nell’ex discarica comunale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – Il Ministero ha certificato l’inquinamento e la presenza di sostanze tossiche e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.