Ultim'ora

Vuoi vendere l’auto in pochi giorni? Scopri come con i nostri consigli.


Sono tanti i motivi per cui può capitare di dover vendere la propria auto, come ad esempio la necessità di acquistare un nuovo modello o quella di sostituire l’attuale con una più grande o più piccola a seconda delle esigenze. Ma il problema principale, in questi casi, è proprio come venderla nel minor tempo possibile, recuperando il valore della quotazione e soprattutto evitando di incorre in possibili truffe. I metodi per vendere l’auto in pochi giorni sono tanti, vendita diretta ad un privato, annunci online, tramite un concessionario o utilizzando i compro auto usate.

In una compravendita di un’auto usata sono tanti gli aspetti che vengono presi in considerazione, primi fra tutti l’anno di immatricolazione ed il chilometraggio. E questi possono essere in diversi casi determinanti. Prendiamo, ad esempio, le concessionarie che difficilmente accettano di permutare o vendere automobili che hanno sulle spalle un numero troppo elevato di chilometri. Diverso è il discorso se si sceglie di vendere direttamente ad un privato in quanto magari un acquirente non ha grandi pretese o aspettative ma vuole semplicemente fare un buon affare entrando in possesso di un’auto di livello anche se non recente, risparmiando i costi dell’intermediario. Ovviamente bisogna fare attenzione ad essere trasparenti mostrando tutti i difetti e i problemi dell’auto, confermando gli interventi di manutenzione e soprattutto dimostrando la piena proprietà del mezzo. Ovviamente se di fronte vi trovate persone che vi sembrano poco affidabili, desistete dalla vendita, potrebbe essere un problema anche successivamente.

Vendere tramite annunci online, su siti specializzati in questo settore, può essere un’arma a doppio taglio: da una parte la grande visibilità del mezzo vi permetterà, specialmente se stabilite un prezzo allettante, di venderla in pochissimo tempo, dall’altra le distanze potrebbero essere un problema (anche per far vedere l’auto di persona, per permettere all’acquirente di verificare la bontà dell’annuncio e delle foto e non è escluso il rischio di incappare in qualche truffa, specialmente se chi sta acquistando l’auto vi chiederà di pagare con assegno o contanti. In ogni caso non inviate mai copie dei documenti dell’auto se non avete prima definito la trattativa.

Ritornando sul discorso del concessionario può essere una soluzione da prendere in considerazione soprattutto se si sta acquistando un’auto nuova, lasciando quella usata in permuta. Da una parte è la soluzione più semplice che vi toglie subito il problema, ma dall’altra dovete tenere conto che i concessionari, che ovviamente devono avere il loro ritorno economico, tenderanno sempre a sottovalutare l’auto che gli lascerete ed in ogni caso non faranno grandi sconti sul nuovo acquisto. Alcuni permettono anche di lasciare l’auto in conto vendita ma in questo casi il rischio di vedere allungarsi i tempi di vendita è piuttosto concreto.

L’ultima soluzione è forse quella più utilizzata negli ultimi tempi da chi ha preso questa decisione: “Vendo auto su internet”. Ci riferiamo a quella di affidarsi al canale dei compro auto usate che, come ormai saprete, avviene soltanto tramite internet. Tutto regolare ed alla luce del sole, se ci si affida a professionisti del settore. Il bello di questi compro auto è quello che il primo contatto, ovvero la valutazione della nostra auto, avviene direttamente online, permettendo al venditore di capire in poche ore se l’offerta economica è allettante o meno per le proprie tasche. Il tutto senza spendere un euro e senza aver fatto un metro dal proprio pc. Insomma, i compro auto possono essere assolutamente un’alternativa moderna alla compravendita di auto usate in pochi giorni.

E voi quale scegliete?

 

Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Solaio in acciaio: stabilità e sicurezza prima di tutto.

    Tecnologia e Costruzioni  – Solaio in acciaio: stabilità e sicurezza prima di tutto. Quando si ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.