Ultim'ora

COME AFFRONTARE L’ESTATE SENZA STRESS

L’estate rappresenta per gli italiani il tanto atteso momento delle vacanze, ossia lo stacco dalla routine quotidiana. I giovani godono di un periodo di pausa dallo studio più lungo, mentre per gli adulti il momento delle ferie è mediamente pari a circa due o tre settimane. In molti attendono questo momento dell’anno che nell’immaginario collettivo diventa sinonimo di relax, sole, mare o montagna, amici, più tempo da dedicare a se stessi e ai propri hobby. Ma le cose sono realmente come le desideriamo? Per cominciare in estate fa più caldo e dunque ci si copre meno, il corpo è più esposto, e molte persone, in particolare le donne, possono vivere questo momento del “mostrarsi” con grande senso di angoscia. E’ arrivato il momento della tanto temuta “prova costume”: chilogrammi superflui o eccessiva magrezza, smagliature, cellulite, peli, nei, contribuiscono ad alimentare o amplificare il senso di insicurezza che spesso già ci si porta dietro. Gli ideali di bellezza che vengono imposti dai mass-media non aiutano di certo a sentirsi più sicuri, alimentando sentimenti di impotenza e insoddisfazione. Inoltre, durante la bella stagione c’è un aumento degli accessi ai pronto soccorso italiani per attacchi di panico e sintomi depressivi: ansia, frustrazione, solitudine e il gran caldo, sono i fattori principali che contribuiscono allo scatenarsi di questa sorta di epidemia psicologica stagionale. In letteratura è nota la correlazione tra depressione e estate, soprattutto per coloro  che sono costretti, per svariate ragioni, a vivere il periodo estivo in città, senza possibilità di godersi quanto vorrebbero questo momento dell’anno. Inoltre, Il veloce cambio della propria condizione psicofisica, sia in partenza che al ritorno, può indurre un senso di smarrimento e di alienazione nell’individuo, che può trovarsi nella paradossale condizione di non riuscire a rilassarsi o di non riuscire a tornare ai precedenti ritmi quotidiani.

Allora cosa si affronta l’estate?

Per quanto riguarda la “prova costume” è inutile tentare di perdere peso con le diete dell’ultim’ora o con tardive iscrizioni in palestra. L’attività sportiva va svolta con costanza e regolarità e non è utile ne sano compiere sforzi insensati in poco tempo. Questi tipi di rimedi affrettati contribuiscono ad alimentare il senso di impotenza e di frustrazione. Se si ha intenzione di iniziare subito il percorso, è necessario incentrarsi su uno stile di vita più sano senza alcuna aspettativa nell’immediato. Inoltre, bisogna essere più indulgenti verso la nostra immagine ed accettarsi con i propri pregi e difetti: non possiamo confrontarci con i modelli stereotipati di bellezza che ci propinano i mass-media. Bellezza è anche morbidezza nelle forme, imperfezione e piccoli difetti. I canoni estetici attuali non corrispondono necessariamente alla bellezza, che resta un qualcosa di mutevole, variabile e soggettivo. Per ridurre lo stress da vacanza, invece, è indispensabile che ci si prenda qualche giorno dal rientro per ammortizzare l’effetto ritorno. Mai riprendere il lavoro il giorno dopo essere tornati dalle ferie, ma darsi un po’ più di tempo per riabituarsi gradualmente alla propria quotidianità. Infine, pianificare il proprio viaggio nei minimi dettagli e non lasciare quasi nulla al caso è il tipico atteggiamento di chi non riesce a cambiare comportamento anche se si trova al di fuori del contesto lavorativo in cui quell’atteggiamento è appropriato. Bisogna, quindi, lasciarsi un po’ andare, non imporsi tappe forzate o obiettivi irrinunciabili. Se una visita a un museo si trasforma in un escursione improvvisa non c’è nulla di male, ma bisogna godersi ogni cosa della propria vacanza, anche se tutto non va come si era pianificato. Per di più non imponete i vostri ritmi a chi vi accompagna, è vacanza anche per loro e ognuno ha diritto a vivere con i propri tempi e senza assillo questo meritato periodo dell’anno.

La rubrica di approfondimento su tematiche psicologiche, a cura della Dott.ssa Angela Pagliaro Psicologa, ha l’obiettivo di affrontare argomenti che ci incuriosiscono e su cui vogliamo saperne di più, fornendo spunti di riflessione e quesiti sulla nostra vita. Le informazioni fornite hanno carattere generale e non sono da intendersi come sostitutive di regolare consulenza professionale.

Contatti Dott.ssa Angela Pagliaro:

Email: angelapagliaro1987@libero.it

Pagina Facebook: Dott.ssa Angela Pagliaro – Psicologa

Instagram: angelapagliaro_psicologa

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

IL LEADER CARISMATICO TRA MUSICA E SOCIALE: BONO VOX E GLI U2

<< Sono un pessimo chitarrista, e un pianista ancora peggiore. Se non avessi avuto vicino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.