Ultim'ora

Sessa Aurunca – Santa Maria Valogno festeggia il compleanno della piccola Emilia: gioia ritrovata per la famiglia Stoto

SESSA AURUNCA (di Giovanna Cestrone) – Giusto un anno fa, il 30 Dicembre 2015, veniva alla luce la piccola Emilia nel reparto di pediatria dell’Ospedale San Rocco di Sessa Aurunca. Una splendida bambina di 4 chili, nata per la gioia di mamma Laila e papà Angelo. Una gioia destinata però a svanire nel giro di poche settimane, quando in una triste giornata, i genitori si accorgono che qualcosa non va; la figlia non sta bene. Si precipitano al pronto soccorso più vicino e poi di corsa all’ospedale Pausilipon di Napoli. Qui, dopo una serie di esami, viene comunicata la terribile notizia alla famiglia. Il personale medico diagnostica alla piccola il male del secolo e subito la sottopongono alle cure del caso. La bimba subisce un intervento chirurgico e varie sedute di chemioterapia. Dopo mesi di degenza ospedaliera, Emilia finalmente torna a casa ed è dichiarata fuori pericolo. Stasera, a distanza di un anno, i genitori hanno vissuto di nuovo una grande gioia, quella di poter festeggiare il primo compleanno della loro piccola. Amici e parenti si sono ritrovati nel salone parrocchiale di Santa Maria Valogno per brindare alla seconda nascita di Emilia ed esprimere tutto il loro affetto. Alla festa hanno partecipato anche  alcuni rappresentanti dell’Associazione “Noi siamo l’arcobaleno” di Marigliano, il cui scopo fondamentale è quello di fornire aiuto e sostegno alle famiglie dei bambini affetti da malattie oncologiche. “Abbiamo conosciuto i genitori di Emilia proprio nel momento in cui i medici gli stavano comunicando la triste notizia. Abbiamo fornito supporto psicologico e trovato un alloggio momentaneo per Angelo, costretto a restare a Napoli per stare vicino alla moglie e alla figlia. Tra noi oggi esiste un profondo legame di amicizia, al punto da essere venuti fin qui per festeggiare insieme questo evento. Avendo vissuto un’esperienza simile, l’amore di questi genitori sono la mia forza, la mia linfa”, ha dichiarato il Presidente dell’Associazione, Raffaella Auriemma. Il calore e l’affetto non sono mancati durante la serata, e tutti hanno augurato alla splendida famiglia Stoto tanta buona salute e felicità per il futuro.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su giovannacestrone

Guarda anche

Mondragone – Confermato il “trend” positivo di diminuzione degli incendi di rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.