Ultim'ora
Foto di repertorio

Pastorano – La lite durante la cena fra due Ucraini, uno uccide l’atro a coltellate e padellate

Pastorano – Ancora insanguinato è uscito in strada mentre cercava di allontanarsi dal luogo del delitto. Alcuni passanti lo hanno visto ed hanno chiamato i Carabinieri. Sul posto è giunta una pattuglia dei militari dell’arma del nucleo radiomobile che hanno bloccato l’uomo “sistemandolo” in un cella di sicurezza. Il corpo della vittima è stato trasferito presso l’istituto di medicina legale di Caserta per gli esami del caso.  Protagonisti due cittadini Ucraini – probabilmente non troppo preoccupati dalla guerra che sconvolge la loro nazione – che avevano sistemato il loro Camper in località Canale a Pastorano in prossimità del canile comunale. Dopo una serata passata a mangiare e bere, probabilmente dopo un pieno di alcol, è scoppiata una lite. Uno dei due avrebbe colpito l’altro con diverse coltellate, poi lo avrebbe finito a padellate. Il delitto si sarebbe consumato verso le ore 23 quando l’omicida ha sferrato diverse coltellate all’amico concentrate al petto e all’addome e presumibilmente per finirlo lo ha colpito con una padella al cranio. Il corpo della vittima, 47 anni, presentava una vistosa ferita alla testa. Una notizia che ha scosso fortemente la comunità dell’Agro Caleno durante la notte di Pasqua.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

ALLARME SALUTE – Erba altamente tossica negli spinaci surgelati, scatta l’alert del Ministero della Salute

Erba altamente tossica negli spinaci surgelati. Il Ministero della Salute ha diffuso oggi un richiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sei abilitato a copiare il contenuto di questa pagina che è protetto dalle leggi sul diritto d'autore.