1

Caserta – Calcio, Casertana esclusa dalla Lega Pro. Tifosi delusi e divisi: preciso disegno oppure tragico destino?

Caserta – La Casertana non potrà disputare il campionato di Lega Pro (serie C). E’ stata esclusa, come era ampiamente prevedibile, dalla Covisoc. Certo c’è ancora la speranza del ricorso (da presentare entro le ore 19 del prossimo 13 luglio) contro la sentenza. Ma le speranze, ormai, appaiono sempre più utopia. I tifosi sono delusi e divisi fra coloro che ipotizzano un “piano” ben congeniato dalla stessa società e quindi dal presidente Giuseppe D’Agostino – noto imprenditore del settore caseario con aziena a Caianello – per uscire di scena con una “scusa” valida e con una perdita contenuta (considerata la forma societaria in srl). Altri tifosi, invece, sostengono la tesi del “tragico destino” unito alla scarsa attenzione di chi doveva operare con professionalità.
Esclusa, seppur per motivi diversi, anche la Paganese. Nella tarda serata di ieri la Covisoc si è espressa sulle domande di iscrizione pervenute in Lega Pro per la prossima stagione. Oltre ai due club campani, hanno ricevuto parere negativo anche le documentazioni prodotte da Novara, Sambenedettese e Carpi (oltre al Chievo in Serie B). Ora queste cinque squadre hanno tempo fino alle ore 19 del 13 luglio per presentare ricorso avverso questa esclusione, con il Consiglio Federale del 15 luglio che deciderà le sorti dei club esclusi in prima battuta. La Casertana è stata l’unica società ad aver presentato una domanda di iscrizione incompleta in Lega poiché priva della necessaria fideiussione.