Ultim'ora

Perché utilizzare i caschi da sci?

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Sciare è uno sport bellissimo e completo, che permette di coniugare una sana attività sportiva alla possibilità di ammirare paesaggi incontaminati, vette vertiginose e montagne maestose. Per questo motivo, ogni anno sono moltissime le persone che si cimentano in questo difficile ma soddisfacente sport. Purtroppo, come in quasi tutte le attività sportive, vi sono anche dei rischi legati alla possibilità di farsi del male in maniera seria. Si calcola infatti che ogni anno vi siano circa 30.000 incidenti sciistici in Italia, alcuni dei quali particolarmente gravi.

Sorge quindi spontaneo chiedersi il perché questo sport sia la causa di moltissimi incidenti ogni anno. Sicuramente uno dei fattori principali di rischio risiede nella velocità: lo sci è uno sport estremamente dinamico, dove spesso la velocità rappresenta un elemento imprescindibile. Per questa ragione, proteggersi è indispensabile ed il migliore strumento di protezione per chi scia è senza dubbio il casco da sci.

I caschi da sci: che cosa sono e perché sono fondamentali da usare per la nostra sicurezza?

I caschi da sci sono dei caschi ideati e realizzati per proteggere gli sciatori in caso di rovinose cadute. Ovviamente, si è cercato di creare dei prodotti che fossero anche in grado di non ostacolare i gesti tecnici dello sportivo e di non essergli d’intralcio durante la sua sciata. I caschi sci uomo sono così importanti che il loro utilizzo è obbligatorio per tutti i minorenni e fortemente consigliato anche agli sciatori più esperti.

Vediamo quindi in dettaglio le ragioni per cui indossare un casco da sci è importante e può essere uno strumento in grado di salvare la vita allo sciatore.

  • Proteggere la testa in caso di cadute o di collisioni con altri sciatori
  • Evitare trauma cranici
  • Sentirsi protetto e sicuro
  • Aumentare il calore
  • Essere alla moda

 

Cerchiamo ora di analizzare queste singole ragioni nel dettaglio.

Proteggere la testa

La prima ragione che spiega il perché sia necessario utilizzare i caschi da sci riguarda la protezione della testa, una parte del corpo messa particolarmente a rischio durante lo sci. Si stima infatti che al secondo posto tra gli infortuni più frequenti che hanno luogo durante la pratica dello sci ci siano lesioni e ferite alla testa. Il casco ha proprio lo scopo di proteggere totalmente la testa evitando che questa vada a sbattere con un altro sciatore durante una collisione oppure sul suolo a causa di una caduta.

 

Evitare traumi cranici

Le conseguenze di una caduta sciistica possono essere anche molto gravi e mettere a repentaglio la vita stessa dello sciatore. Uno degli infortuni più frequenti riguarda il trauma cranico, cioè un qualsiasi danno arrecato alla testa e dovuto ad una caduta violenta. Il trauma cranico può portare alla perdita di conoscenza, ad una significativa alterazione delle proprie facoltà e capacità intellettuali e addirittura, nei casi più gravi, al coma o alla morte cerebrale. Si comprende quindi quanto sia importante utilizzare i caschi da sci per proteggersi, facendo così in modo che un’attività piacevole come lo sci non diventi un incubo.

Sentirsi protetto e sicuro

I rischi legati allo sci ci sono e sarebbe inutile negarli, ma non per questo bisogna smettere di andare a sciare. Il casco da sci è quello strumento che permette di proteggere e far sentire al sicuro lo sciatore. Intraprendere uno sport con ansie o paure sarebbe infatti controproducente e non permetterebbe all’atleta di rilassarsi in modo adeguato. Perciò, il casco da sci può anche migliorare la qualità dell’attività sportiva andando a infondere sicurezza e protezione allo sciatore.

Aumentare il calore

Potrebbe forse sembrare banale, ma tra le ragioni che devono spingere tutti gli sciatori ad utilizzare un casco di sci vi è anche una questione legata al calore. Infatti, il casco da sci è più caldo di un normale berretto, spesso è impermeabile ed in grado di trattenere il calore allontanando così il freddo.

Essere alla moda

Anche l’occhio vuole certamente la sua parte e negli ultimi anni i caschi da sci hanno subito una significativa evoluzione per quanto concerne la loro resa estetica. Belli, comodi e alla moda: così, oggigiorno, si presentano i caschi da sci di ultima generazione, pensati per chi vuole vestirsi bene anche in montagna. Quindi il casco può essere un simbolo distintivo, un accessorio da abbinare con la tuta da sci e da sfoggiare nelle fantasie più varie e divertenti.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

investimenti scelta

Mercato finanziario durante la pandemia di Covid-19: come riuscire ad orientarsi

Tempo di lettura stimato: 3 minuti In questo momento potresti farti una domanda più che legittima: conviene investire in Borsa mentre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.