Ultim'ora

Riardo – Coronavirus, volontari Protezione Civile come “sceriffi”: messi in riga dai carabinieri

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Riardo – Un episodio curioso sembra essere accaduto ieri pomeriggio a Riardo. Curioso ma significativo di un modo di fare e di approcciare alle problematiche, soprattutto a quelle serie. Alcuni volontari avrebbero attuato qualcosa di molto simile ad un posto di blocco per “controllare” tutte le persone di passaggio. Chiaramente, qualcuno, si sarebbe arrogato un potere che non gli compete. Tutto è andato bene fin quando alcuni volontari non avrebbero fermato un militare in transito. Il “forestiero” avrebbe fatto notare l’irregolarità che si stava consumando ed avrebbe ordinato il “rompete le righe”.  I posti di blocco sono scomparsi e i volontari più “intransigenti” sono tornati a casa. Insomma, il militare avrebbe messo a nudo alcune “stranezze” del nucleo.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

LE ANALISI –  Goletta nelle acque dei laghi, buone notizie per i laghi del Matese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto LE ANALISI – Sono stati quattordici i punti monitorati quest’anno dalla Goletta nelle acque dei …

2 commenti

  1. alcuni della protezione civile hanno fatto una riunione conviviale a casa di un cittadino abitante in via Perrone, hanno contato fino a 17 persone, con la benedizione della polizia municipale e del sindaco che sono transitati più volte, gironzolando a vuoto e consumando benzina che pagano i riardesi. in altri paesi, anche vicino a noi, la protezione civile è stata impegnata in interventi seri a favore di persone e famiglie in difficoltà.

  2. Come nel caso di quei altri geni che al supermercato a caianello non facevano entrare senza mascherina , senza nessun titolo per farlo, andrebbe capito chi li manovra a queste persone , individuare chi da ordine di fare queste sciocchezze

    perchè qui si para di protezione —Incivile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.