Ultim'ora
Andrea Formato e Gaetano Di Maio

Sparanise – Cimitero nel degrado, protestano i cittadini: l’amministrazione non ha rispetto neanche per i morti

Sparanise – Mai così degradato ed abbandonato da un’amministrazione comunale il cimitero di Sparanise. Eppure fino a pochi anni fa – evidenziano alcuni cittadini – era tenuto come un giardino. È un fallimento dell’amministrazione guidata prima dal sindaco Salvatore Martiello, e oggi, dopo l’esilio della fascia tricolore, condotta da Gaetano Di Maio. A nulla valgono i richiami e le segnalazioni dei cittadini che tengono al decoro della casa di tutti.  La presenza di erbacce e lo stato di trascuratezza dell’ordinaria manutenzione hanno provocato lo sconcerto tra i frequentatori del locale cimitero. Presenza di materiali  che dovrebbero essere trasportati in altra più idonea e legittima sede, camera mortuaria inservibile per poter accogliere dignitosamente una salma, servizi igienici squallidi, assenza di opportuna sorveglianza completano un quadro indegno di un paese civile. I cittadini temono  una eventuale privatizzazione di tale servizio che potrebbe essere forse nelle idee di qualche amministratore,  considerazione che nasce da assenza di programmazione. Sale  la protesta nei confronti dell’assessore delegato Andrea Formato, biologo, con esperienza pregressa imprenditoriale nel campo minato  del caro estinto. Qualche anziano rammenta il rispetto dovuto non solo ai vivi ma anche a chi defunto  non ha la possibilità di richiamare al proprio dovere amministratori eletti e pagati, giustamente, per risolvere le problematiche  e che la dignità di ognuno si rispetta anche nel sonno eterno. I cittadini temono di dover aspettere il prossimo due novembre per assistere alla solita sceneggiata di lavori e ripulitura del cimitero.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – “Il dato, o meglio, il Cubetto è tratto”, la mostra di Paolantoni (il video)

Sessa Aurunca – E’ stata inaugurata lo scorso venerdì 6 gennaio 2023, l’esposizione delle opere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *