Ultim'ora

Sessa Aurunca – Grande progetto Bandiera Blu, a breve inizieranno i lavori anche sul territorio sessano

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca (di CARMINE RESTA) – Si inizia. Decollano i lavori nonostante sgambetti politici aventi nome e cognome e problematiche legate agli espropri.  Dopo il tavolo avutosi in Regione con il  Consigliere Gennaro Oliviero e alla presenza del sindaco Silvio Sasso, i lavori per il progetto “Bandiera Blu”  del terzo lotto riguardante il territorio aurunco e Baia Domizia a breve giro di posta inizieranno. Una audizione propositiva  nella quale si sono fissati i paletti principali e non si è potuto stabilire  una data esatta  per l’assenza del rup. Tuttavia per il 24 p.v  è previsto un altro tavolo d’incontro che sancirà l’inizio ed il luogo dove inizieranno; comunque non oltre la fine della primavera e non a Baia Domizia, con l’estate alle porte tale ipotesi è stata scartata. Il 24  sarà stabilito il tutto e probabilmente  i lavori inizieranno dall’entroterra aurunco.  Attualmente l’esecuzione del progetto , lotto due , è in quel di Mondragone  poi si passerà  a Sessa Aurunca. Era calato il silenzio sul Progetto Bandiera Blu per qualche intromissione politica non benevola e la questione degli espropri dei terreni. Lo sgambetto politico è stato messo in un angolo come un pugile in difficoltà, mentre gli espropri in un primo momento hanno ritardato l’iter, poi fortunatamente si è concluso felicemente. “ Ci siamo. Il 24 p.v è previsto un altro importante appuntamento nel quale sarà tutto programmato per l’ambizioso e importante  per tutta la nostra terra il  Progetto Bandiera  Blu – spiega il sindaco Sasso – I lavori sono attesi da tutti  e ne beneficerà  il miglioramento della balneabilità delle acque marine non solo di Baia, ma di tutto il litorale domizio.  Verranno realizzati i completamenti dei sistemi fognari, che presentano inefficienze anche dovute ad una espansione urbanistica non controllata e saranno potenziati e realizzati ex novo i sistemi di depurazione delle acque reflue tutto a tutela dell’ambiente”.

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Riardo – Coronavirus, alunno delle elementari contagiato: 16 bimbi in quarantena

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Riardo – Un bimbo, alunno della scuola elementare del paese, è risultato positivo al Coronavirus. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.