Ultim'ora
Alberto Verrengia

Sessa Aurunca – Pagamento degli scrutatori, Verrengia rinnega se stesso. Solo per politica addio coerenza.

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Un anno e mezzo fa Verrengia attaccava l’amministrazione Sasso per il ritardo del pagamento delle spettanze degli scrutatori. Sabato lo stesso Verrengia ha votato contro la variazione di bilancio per erogare le spettanze agli scrutatori delle elezioni del 4 marzo. Insomma al leader di Generazione Aurunca non sta bene nulla e, pur di contestare l’operato dell’amministrazione Sasso, è stato capace di rinnegare ciò che un anno fa chiedeva a gran voce. A volte, fare opposizione a prescindere, si rischia solo di fare brutte figure…
Il tempo scorre e gli uomini cambiano, spesso non se ne accorgono nemmeno. E come cambiano gli uomini, cambiano anche i loro obbiettivi, le aspirazioni, la voglia di fare. Tutti cambiano e in questo periodo è cambiata anche una parte della politica sessana, la parte di centrodestra che che fa capo a Generazione Aurunca. All’indomani del voto contrario la variazione di bilancio che consente il pagamento delle spettanze agli scrutatori e agli straordinari dei dipendenti comunali, ci accorgiamo che G.A. si sta allontanando dal suo vecchio ruolo di “sentinella” o di “protettore del popolo” per trasformarsi in qualcos’altro. Oggi vota contro la variazione che consente di pagare gli scrutatori mentre ieri il gruppo incalzava contro l’amministrazione comunale per accelerare i tempi di pagamento delle spettanze ai membri dei seggi elettorali. Era novembre 2016, meno di un anno e mezzo fa, e questo (link) è il loro articolo a riguardo. Che qualcosa stava cambiando lo si era notato durante l’emergenza neve, infatti in quel frangente, mentre il Sindaco ed il capo della Protezione Civile denunciavano a gran voce l’assenza della Provincia, i generatori la difendevano fino ad arrivare ad elogiare la presenza di un misero trattorino e una piccola riparazione post-emergenza ad una caditoia su una strada tutta da rifare. Non una parola riguardo l’assenza della Provincia, non una parola riguardo ai disagi in cui la gente si trovava; solo inviti alla prudenza. Ma torniamo a sabato, il giorno del consiglio comunale. La dichiarazione di voto contrario lasciò stupiti i presenti al punto che l’Assessore alle finanze, incredulo chiese: “ho capito bene!?, votate contro il pagamento degli scrutatori?”, domanda a cui subito seguì il duro intervento del Sindaco. Una cosa del genere non è mai accaduta e probabilmente resterà negli annali. Resterà negli annali il fatto che Generazione Aurunca votò contro il pagamento degli scrutatori nonostante i soldi fossero del Ministero, e questa cosa non può essere giustificata dal fatto che sono un gruppo di opposizione, perché la gente che ha lavorato deve essere pagata a prescindere dalla posizione o dal ruolo che ricopre chi alza la mano in consiglio comunale.

Collegamento all’articolo sul consiglio comunale di sabato 24 marzo 2018: http://www.paesenews.it/?p=117107

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Presenzano – Lavanda, Bove il pioniere: così voglio coniugare ambiente, turismo ed economia (il video con l’intervista)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Presenzano – Nelle campagne di Presenzano c’è una zona, una vasta area, che rappresenta – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.