Ultim'ora

TEANO – Calcio prima categoria girone B: Serio fa esplodere il Garibaldi, la Zupo vince nel recupero

TEANO (di Emanuele La Prova) – Domenica da incorniciare per i tifosi della Zupo Teano, dopo la rocambolesca vittoria della squadra sidicina nel posticipo domenicale della 21° giornata. La Zupo vince e convince contro un Vitulano mai domo e sempre pericoloso. Le squadre hanno dato vita ad una bellissima partita, aperta ed imprevedibile per tutti i 90 minuti. Nel primo tempo, dopo soli 8 minuti , è la Zupo ad avere il pallone del possibile vantaggio, ma il portiere beneventano è bravissimo a mettere in angolo un tiro ravvicinato di un attaccante sidicino. Con il passare del tempo, è il Vitulano a prendere in mano il pallino del gioco, e si affaccia più volte nell’area rossoverde: Cortese però è bravissimo sia nelle uscite che nell’amministrare la propria difesa, e Teano respinge gli attacchi avversari, grazie anche ad una paio di ottime chiusure del giovane difensore Zanni, che ieri, vista l’esclusione di Scoglio dall’undici titolare, ha indossato la fascia da capitano. Al quarantesimo, un brutto episodio spaventa tutti i presenti : un attaccante neroverde prende un brutto colpo all’altezza della giugulare e fa fatica a rialzarsi ed a respirare : i dirigenti di casa chiamano i soccorsi, ma fortunatamente dopo pochi istanti di paura, il numero 9 del Vitulano riesce a mettersi in piedi ed a continuare la gara, prendendosi l’ applauso di tutto il pubblico. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Nella ripresa, in campo si vede una sola squadra : la Zupo domina per tutto il rettangolo di gioco, e non lascia spazio agli avversari per ripartire. Per dare maggiore incisività al reparto offensivo, Vastano fa entrare Serio: la mossa si rivelerà decisiva. Il centrocampo inizia a macinare chilometri , con Pitocchi e Puzone che giocano una partita magistrale, presenti in qualsiasi manovra rossoverde, ma la gara però non si sblocca, ed a pochi minuti dal termine è il Vitulano che quasi trova il bersaglio grosso al primo tiro in porta. La conclusione del centravanti ospite però, si spegne sul fondo, lontana dalla porta di Cortese. L’arbitro assegna 4 minuti di recupero, e all’ultimo giro di lancette, i teanesi trovano il gol partita: dalla trequarti parte un cross perfetto sul quale Serio anticipa tutti: l’attaccante napoletano svetta di testa e colpisce la traversa, ma sulla ribattuta brucia per la seconda volta in pochi secondi la difesa avversaria, ed appoggia comodamente il pallone in fondo alla rete. Il bomber viene sommerso da tutti i suoi compagni, mentre sugli spalti si scatena la festa del popolo rossoverde. L’arbitro manda tutti sotto la doccia, ma prima di rientrare negli spogliatoi, si scatena il putiferio tra alcuni calciatori del Vitulano ed alcuni tifosi e giocatori teanesi. E’ sempre brutto vedere certe scene su un campo da calcio: lo sport prima di tutto deve essere rispetto e divertimento : certi episodi e certi atteggiamenti devono essere puniti più severamente. Grazie alla rete di Serio la Zupo raggiunge quota 41 punti in classifica, ed è sempre più lanciata verso i playoff. Domenica prossima , al Garibaldi andrà in scena l’ attesissimo derby contro il Real S. Felice a Cancello: i giallorossi sono attualmente dodicesimi, ma si sa, il derby è sempre una partita diversa da tutte le altre, ed entrambe le squadre lotteranno fino all’ultimo secondo. Toccherà ai ragazzi di Vastano legittimare sul campo la loro superiorità e confermare i dati delle statistiche.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. La pubblicita' sotto forma di banner sponsorizzata.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – SESSANA TRE PUNTI CON IL VOLLA PER BLINDARE LA SALVEZZA

    SESSA AURUNCA (Di Genesio TORTOLANO) – La Sessana del presidente Isidoro Vrola, smaltita la delusione per ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.