Ultim'ora

Cellole / Sessa Aurunca  – Spaccio di droga, 7 giovani nei guai

Cellole / Sessa Aurunca – Sono sette i giovani coinvolti nell’inchiesta antidroga attuata alcuni giorni fa dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Sessa Aurunca, guidato dal tenente Giovanni Russo. Nella rete tesa dai militari dell’arma guidati dal maggiore Fedele sono finite sette persone, tutte della zona. Fra essi anche due fratelli.
Agli arresti domiciliari: Resta Manuel,  Di Resta Lorenz,  Bencivenga Raffaele, Gennaro Stoto.
Obbligo di firma per:   Andreoli Giuseppe.
Indagati a piede libero: Daniele Riformato e Alberico Casale
Sono tutti poiché resisi responsabili, in concorso tra loro, del  delitto di cessione di sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana, fatti consumati in Sessa Aurunca e Cellole (CE) fra il gennaio ed il giugno 2018. Dalle indagini emergeva che gli indagati vendevano lo stupefacente anche  a  numerosi  soggetti minori degli anni diciotto, ragione per cui veniva contestata anche la specifica aggravante. All’esito delle  indagini, dirette da questa Procura e delegate ai militari del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Sessa Aurunca, è stato così possi bile disarticolare un gruppo emergente nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti tra i Comuni di Sessa Aurunca e Cellole (CE). Le investigazioni, condotte anche mediante attività tecniche  di intercettazioni e dinamici riscontri, consentivano di svelare una fiorente attività di spaccio di stupefacenti, mercato indirizzato in special modo a minorenni, documentando le modalità itineranti con le quali i trafficanti arrestati rivendevano hashish e marijuana ai vari assuntori nell’area del sessano. Nel corso delle attività di indagini venivano riscontrati oltre 50 episodi d i spaccio al dettaglio, sequestrati circa 60 grammi tra hashish e marijuana, nonché venivano deferiti in stato di libertà altri tre soggetti e segnalati quattordici assuntori di stupefacenti ali’Autorità Prefettizia.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Aree interne, Imperadore e Oliviero senza “scuorno” (guarda il video)

Piedimonte Matese – Non hanno avuto un attimo esitazione. Senza un briciolo di “scuorno”  sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.