Ultim'ora

SAN VITTORE DEL LAZIO / SAN PIETRO INFINE – Ars ventis, ai nastri di partenza la seconda edizione del festival d’arte

SAN VITTORE DEL LAZIO / SAN PIETRO INFINE – Si terrà dal 20 al 22 luglio 2018, la seconda edizione del  Festival “ Ars Ventis “, organizzata dall’associazione culturale ARTOPIA con il patrocinio del Comune di San Vittore del Lazio e del MIBACT. Il Festival, in programma all’interno del borgo medievale del paese, sarà articolato in diverse sezioni:  ci sarà  una mostra collettiva d’arte dipittura, scultura, fotografia,installazioni,video, poesie audio-visive,ecc…; una sezione più performativa con spettacoli  di arte in strada;laboratori creativi a cielo aperto per bambini( aquiloni, sculture, lettura, bolle di sapone, teatro e action peintig) e  creazioni di land art; e ancora un reading di  poesie, racconti , musica e realizzazione di murales ad opera degli alunni del Liceo artistico di Cassino, la  Body Painting e perfinoun work shop di ceramica  Raku.  E per finire anche un laboratorio di psicologia  per adulti sull’introspezione. Il  VENTO continua ad essere il tema della seconda edizione del Festival Ars ventis. La manifestazione, interamente dedicata  alla cultura e alla creatività e, come già sperimentato nella prima edizione, si articolerà attraverso una serie di spettacoli di arte di strada con laboratori diffusi  lungo il percorso del centro storico del paese fino ad entrare nel cuore pulsante dell’evento: la mostra collettiva d’arte che include pittura, scultura, fotografia, installazioni, video, poesie audio-visive ecc… In programma anche una rassegna dedicata alla poesia e ai poeti. Le poesie concorrenti verranno lette e interpretate dagli attori di compagnie teatrali del cassinate nell’ultima serata del festival. Due saranno le poesie vincitrici i cui versi saranno impressi su stele di ceramica che verranno incastonate sulla facciata del vecchio palazzo municipale. Tutto all’insegna del “Vento” e, di un’idea del fare cultura  e del proporre  eventi di qualità  in un territorio che è repertorio di bellezza, arte e gastronomia. Inoltre coinvolgendo oltre 10 istituti scolastici del territorio, il festival ha  l’obiettivo  di avvicinare  bambini e ragazzi alla cultura  e agli aspetti più virtuosi della creatività. Studenti del Liceo Artistico di Cassino si cimenteranno nella realizzazione  di murales  su alcune pareti del centro storico, mentre altri presenteranno  studi e progetti di arredo urbano. Studenti dell’IPSIA  di Cassino confezioneranno  ed indosseranno costumi di alta sartoria  ispirati al vento. Una grande installazione di circa 700 bandiere decorate da  alunni della scuola primaria e secondaria di : San Vittore del Lazio, Cervaro, San Pietro Infine, Mignano, Rocca d’Evandro  e Cassino campeggerà nel cuore del paese. “Ars Ventis” è un modello di Festival a carattere itinerante che, per tre giorni anima, a rotazione annuale, uno dei paesi sferzati dal vento ai confini tra Lazio, Campania e Molise, nell’intento di offrire al pubblico un momento di scoperta, apprendimento e intrattenimento di qualità completamente gratuito. Visitando questi  luoghi , si scopre il fascino delle architetture medievali, l’aroma dei sapori  rari e la  terra dove nasce,  cresce e “pasce” il VENTO. L’importanza sociale e culturale della manifestazione è quest’anno testimoniata anche dal patrocinio del MIBACT oltre alla partecipazione  delle associazioni “IGNORARTE”,  “NATI PER LEGGERE” e della Casa Editrice di Salerno “ Edizione Noi Tre”. Un contributo particolarmente significativo al rafforzamento dell’iniziativa ci viene dalla BANCA POPOLARE DEL CASSINATE sempre sensibile alla valorizzazione del territorio in tutte le sue forme. Il Festival si concluderà con la pubblicazione di un catalogo che diventerà il testimone oculare di tre giornate intrise di arte, cultura e sorrisi!

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:
    http://www.occvairanopatenora.it/

    Guarda anche

    PIGNATARO MAGGIORE – Eventi natalizi, approvato il programma: dalla regione in arrivo 40mila euro

    PIGNATARO MAGGIORE – L’amministrazione comunale corre ai ripari e dopo lo scolorito Natale   dell’anno scorso …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.