Ultim'ora
foto di repertorio

San Potito Sannitico / Alife – Omicidio Leggiero: la moglie confessa: mi maltrattava da anni. L’ho ucciso per liberarmi

San Potito Sannitico / Alife – Risolto l’omicidio dell’imprenditore di Alife, ucciso questa mattina con una coltellata al cuore. E’ stata la moglie, poco più piccola di lui, a sferrare il fendente fatale. La donna, Patrizia Navarra, 49 anni, originaria di San Potito Sannitico, avrebbe confessato il delitto al pubblico ministero che in questo momento si trova nel comando compagnia dei carabinieri del Matese. “Da anni mio marito mi maltrattava, mi picchiava. Rendeva la mia vita insopportabile. Stamattina l’ho affrontato e ucciso con una coltellata”. Questa, in sintesi, la confessione della donna al magistrato. In poche ore, quindi, i carabinieri della compagnia del Matese, guidati dal maggiore Falso, hanno chiuso il cerchio intorno al responsabile del delitto di Giuseppe Leggiero, 50 anni, imprenditore nel settore caseario.

Leggi anche:

ALIFE – TRAGEDIA NEL CASEIFICIO, LEGGIERO È STATO UCCISO: SI INDAGA SULL’OMICIDIO

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Teano / Vairano Patenora – Unità d’Italia. Tutti pronti a festeggiare i carnefici. Nessuno ricorda Angelina: fucilata a nove anni dai bersaglieri

    Stampa ArticoloTeano / Vairano Patenora – Anche quest’anno, il prossimo 26 ottobre, andrà in scena ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.