Ultim'ora

PORTICO DI CASERTA – Insospettabile panettiere accusato di violenza sessuale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PORTICO DI CASERTA – Circa 10 ore e’ durata l’udienza ieri dinanzi alla Seconda Sezione Penale presidente Maria Francica nei confronti di un giovane imprenditore nel settore del pane di Portico di Caserta Francesco Iodice difeso dall’avv. Raffaele Gaetano Crisileo ed Antonio Veltre accusato di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di una giovane avvocatessa costituita parte civile ( con l’avv. Raffaele Lino Mascia ) con la quale aveva avuto una storia sentimentale alla quale lei ad un certo punto aveva voluto porre fine, ma questa decisione non era stata accettata dal giovane panettiere il quale invaghito dalla giovane legale l’aveva perseguitata con inseguimenti, telefonate ed approcci ed in un’occasione, dopo la fine della storia, aveva anche tentata di avere con lei dei momenti d’intimita’ proprio nello studio legale che lei frequentata in un giorno in cui si trovavano insieme. Ieri tra l’altro la lunga testimonianza, durata diverse ore, del titolare dello studio legale dove la giovane avvocatessa era stata tirocinante che ha spiegato quando e come e’ venuto a conoscenza della vicenda ed ha risposto alle esame del Pubblico Ministero la dott.ssa Antonella Cantiello e delle varie parti processuali. 

Guarda anche

“IL BOTTO” – Scoperta e sequestrata fabbrica clandestina di fuochi d’artificio: tre arrestati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Scoperta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, in una zona rurale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.