Ultim'ora

Pietramelara – Comunali, Piscitelli contro le “ambizioni personali”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietramelara – Il professore Mario Piscitelli, indicato da un gruppo di persone, quale candidato sindaco alle prossime comunali, sta lavorando alla formazione della coalizione che dovrebbe sostenerlo nella prossima sfida elettorale. Diverse le difficoltà già incontrate dal professore; in primo piano l’impossibilità di realizzare una lista capace di unificare tutto il fronte anti Di Fruscio. Ci sarebbero persone, scrive Piscitelli in un post affidato ai social che antepongono ambizioni personali al bene della comunità.  Ma questi problemi non frenano Piscitelli che assicura di voler continuare a costruire il suo progetto. “È ormai noto che un gruppo di cittadini, composto anche dai consiglieri di minoranza uscenti, mi ha chiesto di guidare una lista civica per le prossime elezioni amministrative, in quanto mi ha ritenuto in grado di aggregare e di mediare anche tra i “nuovi” e i “vecchi” cittadini impegnati in politica. Ho potuto constatare che certi “progetti” a volte nascondono ambizioni personali, anche legittime, che però paralizzano la libera e democratica discussione politica, proprio nel momento di costruzione di una lista civica. Se poi, per assurdo, io credo di essere Einstein, forse nessun altro potrà parlare con me di fisica!
Il problema grave è che lo penso solo io, che non ho i titoli e le competenze adeguati, e così facendo costruisco un muro artificioso che impedisce ogni possibile confronto democratico. Infatti, anche in questo periodo di contatti, o non si è parlato con chiarezza, o si sono difese mere ambizioni personali, millantando consensi popolari smisurati, o di essere unici, insostituibili e nuovi per guidare una nuova squadra amministrativa. L’esito, inevitabilmente, non è stato positivo. Che fare allora?
Quando mi è stata proposta la candidatura alla guida di una lista civica, sono rimasto perplesso e pronto a non accettare, pur ringraziando i promotori per la riconoscenza e la stima. Ho capito, però, che non potevo sottrarmi, pur avendo mille ragioni per farlo, per senso di responsabilità e perché sono sempre stato animato dalla voglia di “costruire”, che non è mai venuta meno, nonostante delusioni ed incomprensioni. Allora, ritengo che occorra perseguire questo “progetto”, che trova già il consenso di buona parte di cittadini: costruire una squadra di governo locale competitiva all’attuale amministrazione comunale. Dobbiamo riuscirci! Se non ci riusciamo, almeno ci abbiamo provato, in modo coerente! Abituiamoci però a rispettare l’intelligenza e la dignità di ogni persona evitando di dividere, in maniera manichea, il “vecchio” dal “nuovo”, cercando, in mala fede e per meri interessi personali, di buttare nella pattumiera ciò che noi consideriamo vecchio, senza fare una sintesi per un vero sviluppo sociale ed economico del nostro paese. Evitiamo di creare sempre nemici, aprendoci, invece, ad un reale e costruttivo confronto, perché la situazione richiede responsabilità, impegno e competenze. Diversamente, si continuerà, in maniera colpevole, ad alimentare un fiume di parole, senza costruire nulla”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Mondragone – Bimba colta da malore, salvata dal tempestivo intervento della Polizia Municipale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Mondragone – Una giovane donna esce in strada per chiedere aiuto, vede una macchina della …

10 commenti

  1. Bravissimo. Attento ai leoni. Questi è come se remassero contro e vi faranno perdere di nuovo con Di Fruscio.

  2. Piscitelli ma dove vai? Resta a casa che è meglio… La tua smania di protagonismo porterà via solo voti a Leonardo.

  3. Massimo degli ulivi

    Spero tanto che faccia la lista per di confermare Pasquale di fruscio ma scusatemi e consentitemi ma che speranze avreste contro l’attuale amministrazione quale sarebbe la novità rigenerare la lista Leonardo ?non avreste speranze Di fruscio in campagna elettorale vi farebbe piangere con tutte le marachelle che hanno combinato chi vi ha investito di questa carica e poi un’altra grande cosa ma a lei con tutto rispetto ma chi la conosce .

  4. Il professore si differenzia sempre in tutto ….… poveracci pensate prima di scrivere cretinate

  5. Questi commenti fanno venire i brividi ma questa ignoranza tutta concentrata?

  6. LEO22 MA VAI A ZAPPARE!!!MA PERCHE’ NON SCRIVETE COSE SENSATE!

  7. SE RESTASSE A CASA COME CI STAI TU , TRIPLICHEREMO I REDDITI DI CITTADINANZA!!!!!POVER A NOI COME STIAMO INGUAIAT!!! SPERIAMO IN UNA LISTA INNOVATIVA.

  8. ma ora che finalmente c’è una persona qualificata , un professionista riconosciuto da tutti che ha portato il nome di Pietramelara anche in Umbria a Perugia alla commissioni tributaria regionale non si sfrutta questa opportunità ?
    Poi il voto è libero ed anche le teste, ma continuare con gli attuali amministratori anche per i prossimi anni con la polità di totò asfaltando nell’ultimo mese sotto le elezioni le strade di pietramelara (fortunatamente non è piovuto altrimenti lo avrebbero messo comunque) mentre negli ultimi anni abbiamo rotto tutti gli ammortizzatori e bucato le gomme, e le pulizie del verde pubblico in prossimità delle elezioni con persone con pettorine arancioni mai considerate mha è una vergogna

  9. PIETRAMELARA NON PUò ANDARE AVANTI CON PERSONAGGI CHE PER RACCATTARE VOTI PER LE PROSSIME ELEZIONI SI SONO PRESTATI PERSONALEMENTE A FARE I TAXI A PIEDIMONTE PER LE VECCHIETTE PER FARLE FARE I VACCINI. QUESTE COSE SAREBBERO LA CRESCITA DEL NOSTRO PAESE NEGLI ULTIMI ANNI. STIAMO MESSI MOLTO MALE

  10. Il paese deve essere pronto mai come questa volta a cambiare in meglio, basta con la solita politica dei piaceri delle promesse mai mantenute , degli interessi personali e dei soliti personaggi a cui bisogna dire una volta per tutte che la politica non è un lavoro!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × tre =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.