Ultim'ora

Pastorano – Operaio morto alla Multicedi, tre sotto processo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pastorano – Sarà processo per tre persone coinvolte nell’incidente sul lavoro che causò la morte di Antonello Migliaccio, l’operaio di 39 anni morto nel marzo del 2019 in seguito ad un incidente avvenuto alla Multicedi di Pastorano. Dovranno presentarsi dinanzi al giudice Giuseppe Meccariello, nell’udienza fissata per l’inizio di maggio, Pietro Ragozzino, legale rappresentante della società “Multicedi S.r.L.”, committente dei lavori e proprietario del capannone, Salvatore Luiso, 59 anni, legale rappresentante della “Due Elle Multiservizi”, ditta cui erano stati commissionati i lavori, e Gennaro Rossi, 43 anni, coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione. I tre sono ritenuti responsabili, con condotte a vario titolo tra di loro indipendenti, di omicidio colposo aggravato dalla violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro. Al momento dell’incidente, mentre era alla guida di un sollevatore elettrico, per conto della ditta “Due Elle Multiservizi”, al fine di effettuare, all’interno della “Multicedi”, lavori “in quota”, consistenti nella messa in opera di montanti in ferro e pannelli di cartongesso, al di sopra di un soppalco altro circa 6 metri, a seguito di manovra di retromarcia e della fuoriuscita delle ruote posteriori del mezzo dalla rampa di carico e scarico, precipitava nel vuoto terminando la caduta, per terra, nel piazzale antistante il varco del capannone.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CELLOLE – Questioni di viabilità: Branco selvaggio, 20 giovanotti circondano e picchiano 40enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CELLOLE – Una banale lite per questioni di viabilità è sfociata in una violenta aggressione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.