Ultim'ora
Alessio Spaziano

Baia e Latina / Dragoni / Novara- Uccide sindacalista e scappa, arrestato 25enne casertano. Comunità di Baia sotto choc

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Baia e Latina / Dragoni / Novara – Probabilmente un attimo di follia, probabilmente una distrazione. Protagonista negativo della vicenda un 25enne di Baia e Latina ritenuto l’assassino di un sindacalista morto dopo essere stato travolto da un camion. Alla guida del mezzo sedeva Alessio Spaziano – 25 anni originario di Dragoni ma residente a Baia e Latina dopo il matrimonio – che avrebbe forzato un blocco durante manifestazione. Poi, Spaziano, si sarebbe dato alla fuga. E’ accaduto questa mattina a Biandrate, in provincia di Novara. La vittima si chiamava Adil Belakhdim ed era il coordinatore dei Si Cobas di Novara, 37enne, cittadino italiano di origini marocchine, ed è morto investito da un camion davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate, nel Novarese. L’autista che lo ha investito poi è fuggito. A bloccarlo in autostrada sono stati i carabinieri che lo hanno portato in caserma per raccogliere la sua versione. Sul posto è intervenuto anche il 118, ma per Belakhdim non c’è stato nulla da fare. Addolorate e durissime le reazioni dei vertici della politica e del sindacato. Il presidente del Consiglio Mario Draghi da Barcellona dove partecipa all’Evento Cercle d’economia, chiede che “si faccia subito chiarezza”.
Secondo la ricostruzione dei testimoni il sindacalista stava presidiando insieme a una ventina di manifestanti i cancelli dove era stato organizzato il presidio sindacale, quando è stato travolto dal camion. Prima trascinato per un tratto, poi lasciato esanime sull’asfalto. “Quel camion lo ha trascinato per una ventina di metri, il conducente non può non essersene accorto”: dicono i lavoratori che hanno assistito all’incidente. Il camion ha urtato anche altri due manifestanti, ferendoli, che si trovano ora in ospedale ma non sono in gravi condizioni. All’origine della tragedia ci sarebbe stato un diverbio tra il conducente del camion e i lavoratori che protestavano davanti al cancello e bloccando il passaggio.
Secondo quanto riferito da Attilio Fasulo, segretario generale della Cgil di Novara, che si trova sul luogo della morte del sindacalista, “i lavoratori presenti hanno parlato di una discussione perché il camionista voleva entrare a tutti i costi”. Sempre secondo le testimonianze raccolte, il sindacalista sarebbe stato travolto e trascinato per una decina di metri, fino all’altezza del passaggio pedonale: infatti nei primi minuti si era immaginato che stesse attraversando la strada. L’autista dopo essere stato fermato dai carabinieri all’area di sosta è stato portato in caserma e sentito per alcune ore, Infine è stato arrestato, al momento con le accuse di omicidio stradale e resistenza. E’ un venticinquenne della provincia di Caserta, esattamente di Baia e Latina.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Malore improvviso, muore coordinatore Lupi del Vairo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – E’ stato stroncato, circa una ora fa, da un malore improvviso – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.