Ultim'ora

Piedimonte Matese – Teatro Mascagni e la politica del “dire”

Piedimonte Matese – C’è la politica del fare e quella del “dire”. Quest’ultima sembra primeggiare nella città di Piedimonte Matese. La vicenda del teatro Mascagni sembra calzare a pennello come esempio. Nei primi mesi dello scorso mese di dicembre il sindaco Luigi Di Lorenzo, “deciso” a voltare pagina ponendo fine al degrado intorno alla struttura del teatro, emanò una ordinanza di messa in sicurezza a carico dell’Enel, ritenuta proprietaria del bene. Sfuggì alla macchina amministrativa pedemontana che quel teatro non è dell’Enel, bensì della famiglia Visone. Lo sapevano praticamente tutti. Tranne in municipio. Di Lorenzo, tuttavia, non si perse d’animo e assicurò con un documento ufficiale che presto avrebbe fatto nuova ordinanza verso i veri proprietari, cioè a carico della famiglia Visone. Dopo oltre tre mesi, quell’ordinanza non è stata mai fatta. La politica del “dire”, appunto.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Mondragone – Auto contro moto, giovane ferito

Mondragone – L’ennesimo sinistro stradale è avvenuto pochi minuti fa lungo via Crocelle. Sono stati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *