Ultim'ora
dav

ROCCAMONFINA – “La grande padella” è già dimenticata, Montefusco annuncia: prepariamo il presepe vivente più atteso dell’anno. Il vescovo sarà il regista

ROCCAMONFINA – “La grande padella” è già dimenticata, Montefusco annuncia: prepariamo il presepe vivente più atteso dell’anno. Il vescovo sarà il regista. “Si estenderà lungo i sentieri del Monte Lattani, seguendo la scia della magia del Santuario, la sensazionale opera itinerante a scene “Ecco come avvenne”, afferma il sindaco Montefusco.  Un regista d’eccezione, il nostro vescovo Sua Ecc. Mons. Giacomo Cerulli, per quello che si candida ad essere l’evento natalizio più atteso e particolare dell’anno. Centinaia gli attori e figuranti che, tra antiche grotte, botteghe artigianali, rievocatori biblici, caleranno i visitatori in una dimensione mistica, lontana. Ringrazio il coordinatore del progetto Padre Adriano (sue le scenografie), il Presidente della Comunità Montana Di Salvo, i Frati del Santuario dei Lattani, i parroci della Diocesi, le associazioni tutte, il circolo San Michele Arcangelo, la super premiata compagnia teatrale “I figli di Tanì”, i cittadini di tutte le età che stanno muovendosi in questa straordinaria e storica partecipazione collettiva. Appuntamento 5-6 gennaio ore 18 Santuario dei Lattani, Roccamonfina”, conclude Montefusco.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su francescomantovani

Guarda anche

Falciano del Massico – Si cosparge di liquido infiammabile e si dà fuoco, domani i funerali di Gina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.