Ultim'ora

Pietramelara – Caso Argenziano, la precisazione dell’avvocato Mozzi:

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pietramelara – In merito alla decisione stabilita dal giudice  Di Girolamo nel  processo a carico di Pietro Argenziano, laddove ha ritenuto inviare gli atti al Pubblico Ministero per  ipotesi di falsa testimonianza di don Angelo Testa l’avvocato Michele Mozzi – difensore dell’imputato Argenziano –  ritiene di dover fare una doverosa precisazione: “in primis trasmettere gli atti  al Pm non significa che in automatico la persona debba essere rinviata a  giudizio ma deve essere valutato ciò che ha riferito in contrapposizione  ad un evento verificato si e tale fatto deve risultare palesemente falso ad una verità accertata. Viceversa don Angelo ha riportato un fatto a  lui raccontato e non a caso il sottoscritto avvocato per tale ragione  aveva chiesto un confronto all’americana, proprio per accertare se durante il confronto ci poteva essere qualche esitazione da parte del referente. Confronto rigettato senza motivo. Dal momento che la stessa signora che ha smentito il sacerdote ha riferito lo stesso fatto  anche ad altre persone. Staremo a vedere nel prosieguo, se ci sarà”.

Guarda anche

Cerreto Sannita / San Lorenzo Maggiore – Picchia l’ex moglie e la figlia, arrestato 40enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Cerreto Sannita / San Lorenzo Maggiore – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cerreto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.