Ultim'ora

Piedimonte Matese – Blitz dell’Asl in municipio, il sindaco rischia di tasca propria. Ancora scartati i professionisti del Matese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – Nelle scorse settimana c’è stato un blitz dell’Asl in municipio. Così la precisissima ed efficientissima macchina amministrativa guida dal sindaco Luigi Di Lorenzo, ha scoperto che mancavano due importanti figure: Il medico del lavoro e il responsabile della sicurezza. L’Asl ha concesso pochi giorni, al municipio, per indicare i nomi delle due figure mancanti. Questa riscontrata carenza potrebbe anche indurre la stessa Asl ad elevare sanzione amministrativa contro il il capo dell’amministrazione, cioè il sindaco stesso. Per questa ragione, l’amministrazione comunale si è affrettata a scegliere un medico del lavoro e un responsabile della sicurezza. Il primo è stato individuato – attraverso la determina 137 dello scorso 12 marzo 2018 –  in un professionista di Napoli –  Maurizio Balestreti – della società Eris srl di Aversa. Al professionista andranno oltre 7mila euro.
Il professionista scelto per ricoprire il ruolo di responsabile della sicurezza è stato individuato attraverso la determina 138 del 12 marzo 2018 – in un professionista di San Salvatore Telesino, Giovanni Antonio Maturo, al quale andrà una parcella di quasi 4mila euro.
Ancora una volta la macchina amministrativa guidata dal sindaco Luigi Di Lorenzo sceglie professionisti forestieri ai quali dare incarichi diretti. In paese mancano figure capaci di svolgere questi due ruoli?

Guarda anche

Capua – Ratti nelle aule del Pizzi, una ventina di classi per protesta restano fuori

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Capua – Questa mattina decine e decine di studenti iscritti all’ Istituto Pizzi di Capua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.