Ultim'ora

Piedimonte Matese – Rifiuti, la Gisec vuole 700mila euro: il comune si oppone in giudizio

Piedimonte Matese – La Gisec avanza dal municipio del capoluogo matesino poco meno di 700mila euro. Una somma che scaturirebbe dal conteggio fatto dalla stessa Gisec. Un importo contestato dagli ufficio comunali che ritengono alcune delle fatture regolarmente pagare e altre, invece, ricadenti nel dissesto finanziario e quindi non impugnabili. Per questa ragione l’amministrazione comunale ha dato mandato al proprio legale di fiducia – l’avvocato Renato Labriola – di costituirsi in giudizio nell’udienza fissata per il prossimo mese di ottobre per opporsi alla richiesta avanzata dalla Gisec.
Il fatto:
Alcuni mesi fa i finanzieri del nucleo operativo di Caserta hanno inviato a numerosi municipi  della provincia di Caserta una richiesta di provare il versamento delle somme dovute alla Gisec.  Il periodo sotto esame è quella compreso fra il 2013 al 2018. La GISEC è la società per la Gestione Impianti e Servizi Ecologici Casertani. E’ costituita ai sensi dell’articolo 20 della L.R. n. 4/2007, così come modificata dalla L.R. n. 4/2008, con l’obiettivo di gestire il ciclo integrato dei rifiuti nella provincia di Caserta. Socio Unico della GISEC è la Provincia di Caserta.  Alla GISEC sono assegnati tutti i compiti e le attività connesse alla gestione delle fasi di smaltimento dei rifiuti urbani indifferenziati, così come disciplinati dalla L. n. 26/2010 e, in particolare, anche quelli connessi alla gestione degli impianti esistenti di competenza della Provincia di Caserta già assegnati alla GISEC dal 1° Gennaio 2010 nonché quelli in via di conferimento e quelli connessi alla realizzazione degli impianti che la programmazione provinciale riterrà necessaria per il raggiungimento dell’autosufficienza provinciale nella gestione dei rifiuti solidi urbani.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Venafro – Rubano in un negozio di alimentari, due donne denunciate dai carabinieri

Venafro – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno identificato gli autori di un furto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.