Ultim'ora

Sparanise – Cantiere rifiuti, sequestrati i soldi in municipio. Stipendio lavoratori a rischio

Sparanise – Lo stipendio dei lavoratori, nel cantiere di Sparanise, è a rischio. L’azienda – Ambiente e Servizi srl – che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti ha accumulato un debito verso l’erario di oltre 80mila euro. L’agenzia delle Entrate ha eseguito, nei giorni scorsi, un sequestro presso terzi, bloccando le somme con le quali il municipio di Sparanise doveva pagare la società che svolge il servizio. Il sequestro ha bloccato, per ora, oltre 50mila euro che dal comune passeranno direttamente nelle casse dello Stato. Dovevano, invece, arrivare nelle casse dell’azienda e in gran parte dovevano servire per pagare gli stipendi agli operatori. Eppure l’amministrazione comunale di Sparanise, attraverso il sindaco Salvatore Martiello, aveva “garantito” per la bontà della società a cui pochi mesi fa fu affidato il servizio. In consiglio comunale, infatti, Martiello, aveva assicurato di essersi recato nella vicina Vitulazio per accertarsi dell’efficienza e della competenza. A Sparanise, invece, sono arrivati mezzi “esausti” con altri problemi, quasi tutti, a scapito dei lavoratori. Intanto stamattina la raccolta non è stata effettuata.

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    SANNT’ANGELO D’ALIFE – Acquedotto, tra costi elevati e qualità delle acque a rischio: Pini interroga Caporaso

    SANT’ANGELO D’ALIFE – Acquedotto, Unione Civica interroga il sindaco Michele Caporaso sui costi di gestione …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.