Ultim'ora

LO SPORT NON SI FERMA MAI: PAROLE D’ORDINE “PASSIONE” E “MOTIVAZIONE”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

L’emergenza Coronavirus ha influito molto sulla nostra vita, causando notevoli cambiamenti. Ma a risentirne di più sono stati soprattutto i bambini e i ragazzi, abituati oltre che a uscire, anche ad andare ad allenamenti e partite. Lo sport è una parte molto importante delle nostre giornate e quando viene meno è come se perdessimo una parte di noi.

Purtroppo questa emergenza ha toccato anche le società sportive, che dipendono quasi esclusivamente dalle quote di iscrizione dei giovani atleti, generando problematiche economiche e organizzative. Secondo il sito di Calcioefinanza.it il danno per ogni singola società oscilla tra i 10.000 e i 30.000 euro, ovviamente molto meno rispetto al settore professionistico, ma comunque rilevante per sostenere le proprie attività e il calcio di base.

Per chi ha una così grande passione come il calcio o altri sport, risulta veramente molto difficile fermarsi, ma questo non riguarda solo i giovani calciatori, ma anche gli allenatori e tutto lo staff tecnico di una società sportiva.

Da Psicologa dello Sport, in contatto con varie società di calcio giovanili, ho avuto modo di constatare che ciò che muove l’ingranaggio di gran parte delle società, è la PASSIONE. La passione per questo mondo fatto di allenamenti, partite, campionati, tornei amichevoli, ma anche di sorrisi, divertimento, amicizie e soprattutto crescita personale.

Ma nonostante gli impedimenti materiali conseguenti alle restrizioni del Covid-19, molte società di calcio non si sono fermate, ma si sono riorganizzate, restando continuamente in contatto con i loro iscritti, attraverso incontri virtuali e scambio di messaggi e video suoi propri allenamenti in modalità casalinga. Poiché lo sport non si ferma neanche stando a casa!

Altra parola d’ordine è MOTIVAZIONE. Se scomponiamo il termine motivazione otteniamo “motivo all’azione”, cioè siamo motivati quando abbiamo un motivo per fare qualcosa. Uno sportivo dovrebbe essere sempre una persona fortemente motivata, ma a volte non è così. Tutti gli individui cercano di soddisfare i propri bisogni fondamentali, ma non solo per denaro, per la fama o per ottenere potere, il vero motivo è che tutti vogliono provare emozioni, sentirsi importanti, amati, sicuri, felici. Le emozioni sono alla base di ogni nostro intento. Quindi se si vuole motivare qualcuno, bisogna far leva sulle emozioni, ma non ci si riferisce a vincere una gara o un campionato, ma alla soddisfazione di vincerla quando nessuno ci sperava più, alle emozioni che si proveranno il giorno in cui si festeggerà tutti insieme nello spogliatoio. Non si tratta mai di goal, set o centimetri, lo sport è come la vita: una questione di emozioni.

Quindi anche se oggi non si può scendere in campo ad allenarsi, o non si può giocare una partita, non bisogna fermarsi, ma continuare a vivere e alimentare la propria passione per lo sport, fino al giorno in cui tutto tornerà alla normalità. Inizialmente, bisognerà sicuramente apportare dei cambiamenti ed organizzarsi in maniera differente rispetto al solito, ma il motto sarà quello di “NON FERMARSI MAI”, perché lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfare e la difficoltà per vincerla.

La rubrica di approfondimento su tematiche psicologiche, a cura della Dott.ssa Angela Pagliaro, Psicologa Clinica, esperta in Valutazione Psicologica, Psicologia Ospedaliera e Psicologia dello Sport, ha l’obiettivo di affrontare argomenti che ci incuriosiscono e su cui vogliamo saperne di più, fornendo spunti di riflessione e quesiti sulla nostra vita. Le informazioni fornite hanno carattere generale e non sono da intendersi come sostitutive di regolare consulenza professionale.

 

Contatti Dott.ssa Angela Pagliaro:

Email: angelapagliaro1987@libero.it

Pagina Facebook: Dott.ssa Angela Pagliaro – Psicologa

Instagram: angelapagliaro_psicologa

 

 

 

 

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

INSONNIA E INCUBI RICORRENTI DURANTE QUARANTENA

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Durante le varie settimane di quarantena, molti sono stati i casi in cui ansia, depressione, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.