Ultim'ora

MARZANO APPIO – Viabilità disastrata, la storia infinita delle buche lungo via dei Sarcioni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

MARZANO APPIO (di Nicolina Moretta) – La strada, conosciuta come via Sarcioni, che collega la frazione di Campagnola alla strada statale Casilina, ha una storia infinita: una storia di buche mai colmate, nonostante le promesse del sindaco, sfiduciato, Eugenio Ferrucci, di provvedere alla viabilità comunale. In verità, in un tratto di strada, che porta dalla frazione di Tuorocasale alla strada statale Casilina, le buche sono state malamente rattoppate, invece, il tratto di strada che da Campagnola porta a Tuorocasale è rimasto così com’era, ricco di buche che sembrano crateri. Come se una strada continuativa dovesse essere percorsa solo da un certo tratto in poi. Sono stati messi segnali che indicano come limite di velocità i trenta chilometri orari, come se ciò bastasse a risolvere il problema, ma le automobili continuano a essere danneggiate dalla disastrata viabilità stradale, ne è la testimonianza la foto inviata dalla signora Anna Martuccelli della ruota rovinata della sua automobile, che ogni giorno percorre quella via. Via dei Sarcioni, resta un problema irrisolto da anni.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vairano Patenora / Tora e Piccilli / Cassino – Giovane imprenditore casertano coinvolto in incidente mortale: perde la vita operaio 37enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora / Tora e Piccilli / Cassino – Un gravissimo incidente stradale, questa sera, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.