Ultim'ora

VAIRANO PATENORA / GIOIA SANNITICA – Lei lo lascia lui le brucia l’auto, giudici d’Appello clementi con Orsino

Vairano Patenora / Gioia Sannitica –  I giudici di Appello sono stati clementi nei confronti confronti di un 30enne di Gioia Sannitica riducendogli la pena di sei mesi rispetto alla sentenza di primo grado. Infatti,  hanno condannato Davide Orsino a due anni e sei mesi di carcere a fronte dei tre anni inflitti all’uomo dai giudici di primo grado.

I fatti

Una breve relazione con un ragazzo di Gioia Sannitica poteva costare carissimo ad una donna di Vairano Patenora. Era stata salvata dall’indagine dei carabinieri della stazione di Vairano Scalo, coordinati dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere che in poco tempo avevano fatto scattare le manette per Orsino, 30enne di Gioia Sannitica, già condannato per aver scaraventato, nel 2014, la sua ex ragazza, minorenne, in un dirupo. La fanciulla si salvò per miracolo e lui, in primo grado fu condannato a quasi due anni di carcere. Orsini, aveva conosciuto Daniela, una giovane donna di Vairano Patenora con la quale aveva instaurato una relazione. Ben presto, però, la donna lo lascia e interrompe la relazione. Lui, Davide, non ci sta. Incomincia la sua azione di stalking, minacce e insulti.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CASAPESENNA – Gruppo di preghiera in tribunale per difendere il prete accusato di abusi sessuali

    CASAPESENNA – Esorcismi e abusi, il gruppo di preghiera di Casapesenna in tribunale per sostenere …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.