Ultim'ora
foto di repertorio

Teano – La scuola riapre, ma non per tutti: bimbo diversamente abile rimandato a casa. La protesta dei genitori

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Un brutto episodio, un pessimo esempio di efficienza e di inclusione, si è verificato questa mattina alla partenza dell’anno scolastico. Un bimbo delle primarie, iscritto all’istituto Garibaldi del capoluogo sidicino, è stato costretto a tornare a casa. La luce dell’aula non si accendeva, mancava la maestra di sostegno, la porta della classe che dà all’esterno non si chiudeva, la dirigenza non avrebbe consentito alla terapista del bimbo – così come previsto dalla norma e dal piano terapeutico – di stare in classe. Per tutte queste ragioni alla madre dell’alunno non è rimasto altro che riportare a casa il fanciullo. La stessa madre da diverse ore starebbe cercando di contattare telefonicamente la dirigenza dell’istituto Garibaldi, senza successo, purtroppo: nessuno risponde al telefono. La rabbia dei genitori è tanta, da giorni stanno cercando di avere l’autorizzazione per permettere alla terapista del bimbo di stare in classe con lui. La dirigenza, inoltre, assicurano i genitori, non avrebbe nominata una supplente capace di coprire l’assenza dell’insegnante di sostegno. Insomma, al Garibaldi di Teano il primo giorno di scuola è apparso pieno di disagi e disorganizzazione. Paga pegno, purtroppo, un bambino diversamente abile.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara – Lotta al randagismo, registrazione gratuita all’anagrafe canina regionale

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietramelara – Nella giornata di sabato 25 settembre nello spazio antistante il poliambulatorio di via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.