Ultim'ora

ACERRA – CONTRABBANDO: SEQUESTRATI 3 QUINTALI DI SIGARETTE. ARRESTATO CONTRABBANDIERE 40ENNE PRLURIPREGIUDICATO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ACERRA – Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha tratto in arresto un contrabbandiere 40enne che trasportava 300 kg. di “bionde” con il proprio furgone. Lo stesso soggetto è risultato percettore del “reddito di cittadinanza” dal mese di aprile 2019. In particolare, i finanzieri della Compagnia di Pozzuoli, dopo aver notato il mezzo fermo in un vicolo del Comune di Acerra, hanno eseguito un rapido controllo rinvenendo diverse casse di sigarette, del tipo “cheap white”, marchio “Winston”, nascoste mediante una copertura telonata scura. Il carico era stato sistemato all’interno di 60 cartoni ed era stato abilmente occultato da diverse casse di plastica, generalmente utilizzate per la conservazione di prodotti ortofrutticoli. I contestuali accertamenti economico-finanziari hanno poi fatto emergere che il contrabbandiere, pluripregiudicato, risultava anche percettore del “Reddito di cittadinanza”; pertanto, le Fiamme Gialle hanno inviato la segnalazione all’INPS per l’avvio delle procedure di sospensione del beneficio.

Il risultato è frutto anche dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio organizzati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli nell’ambito dei dispositivi di prevenzione dei rischi connessi alla pandemia da Covid-19.

Guarda anche

Lo Scandalo – Appalti in ospedale e camorra, 40 misure cautelari a Napoli: Coinvolti Pubblici ufficiali e imprenditori

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli – Dalle prime ore di oggi la Polizia di Stato, su delega della Procura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.