Ultim'ora

Teano – Lotta all’epidemia, “assedio” al drive in militare della collina Sant’Antonio

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano – Continua “l’assedio” al drive gestito dai militari, anche oggi (come dimostrano le foto che alleghiamo) centinaia di persone sono in attesa per sottoporsi al tampone faringeo. Una lunga fila di auto si è formata al cancello d’ingresso del presidio sanitario, ubicato nell’area fiera della collina Sant’Antonio, gestito dall’esercito italiano. Sono giorni di super lavoro per i militari impegnati a Teano. Oggi, ad esempio, eseguiranno oltre 100 tamponi ad altrettante persone giunte da tanti comuni vicini. Una lunga fila di automobili in attesa di entrare per la somministrazione del dispositivo. A gestire l’ordine pubblico gli agenti della polizia municipale, guidati dal comandante Sarra. L’obiettivo è quello di scovare positivi, non solo nel comune di Teano bensì in tutti i 14 comuni che compongono l’Ambito territoriale. La missione dell’Esercito potrebbe durante diversi giorni, sicuramente più di una settimana. I comuni che compongono il distretto sanitario sono: Teano, Francolise, Sessa Aurunca, Caianello, Vairano Patenora, Pietravairano, Marzano Appio, Presenzano, Roccamonfina, Conca della Campania, Galluccio, Mignano Montelungo, San Pietro Infine, Rocca d’Evandro, Cellole, Tora e Piccilli.
 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

TEANO / ARCE – Omicidio Mollicone, l’ex fidanzata di Mottola smonta il suo alibi: non era con me quella mattina

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto TEANO / ARCE – E’ stata una testimonianza importante, quella fatta ieri, dall’ex fidanzata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.